venerdì 11 gennaio 2013

Canederli di speck

Buon venerdì cari amici,
per prima cosa voglio subito ringraziare Chiara del blog  "La cucina dello stivale", ho vinto il suo giveaway e ancora non ci credo. Sono due giorni che scrivo i post pensando di ringraziarla, ma poi, tra una chiacchera e l'altra, me ne sono sempre dimenticata.
Oggi non ho molto tempo per rilassarmi con voi, ma scriverò anche domani e domenica perchè ho parecchie ricette arretrate. E poi non posso postarvi zuppe, brodi, piatti confortanti tipicamente invernali durante l'arrivo della bella stagione. Da quando ho il blog mi vivo più intensamente l'arrivo delle stagioni, ora sto già pensando a dolci con le fragole con sfondi floreali, alle foto che farò ecc...
Le previsioni del tempo annunciano freddo e neve quindi la mia ricetta di oggi, tipicamente altoatesina, è perfetta: i canederli in brodo.








































Ingredienti per 8 canderli:
150 g di pane raffermo
80 g di speck
1/2 cipolla
1 noce di burro
2 cucchiai di farina
100 ml di latte
2 uova
1 cucchiaio di erba cipollina o prezzemolo tagliati finemente
sale








































Tagliate il vostro pane vecchio e secco a dadini (qualsiasi tipo di pane va bene) e mettetelo in una scodella capiente.
Tritate finemente la cipolla, rosolatela nel burro e unitela al pane.
Affettate lo speck a dadini piccoli e aggiungete anche questo al composto di pane.
In una scodellina a parte sbattete leggermente le uova con il latte, il prezzemolo, il sale e versate il tutto nel pane.
Aggiungete alla massa di pane la farina, mescolate bene tutto, anche con le mani, e fate riposare anche 30 minuti, il pane deve assorbire tutti i liquidi e quindi ammorbidirsi bene.
Trascorso il tempo, con le mani bagnate, formate i canederli pressandoli bene.
Fate sobbollire i canderli nel brodo, con coperchio un po' aperto, o nell'acqua salata per 15 minuti circa.

Questi canederli sono ottimi con un robusto brodo di carne oppure asciutti come contorno ad un gulasch  o con una semplice insalata mista.








































Anche se ci sarò domani vi auguro uno splendido week end!
Sabina

43 commenti:

  1. Ciao Sabina che buoni i tuoi canerderli! Li ho già provati anche nelle altre due versione da te proposte nel blog (per semplificare quelli al formaggio e quelli con la farina di grano saraceno) e mi sono piaciuti da matti. E poi così riesco anche ad utilizzare e non sprecare il pane secco ...... che è sempre una buona cosa. Non mancherò di provare anche questi. Anche da noi il meteo ha previsto freddo e neve e io non vedo l'ora, sono un'amante del freddo e della neve e queste temperature miti in gennaio mi destabilizzano un po' oltre a ripercuotersi in maniera assolutamente negativa sulla mia salute e sul mio umore. Oggi qui c'è un bel nebbione che non ti consente di vedere a un palmo dal naso, speriamo che sia il preludio ad un cambio drastico delle temperature ......... Buona giornata, ti abbraccio emma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Emma, mi fa tanto piacere ti siano piaciuti i miei canederli
      anche io sono in attesa di freddo e neve, oggi anche da noi era tutto grigio, ma ora vedo spuntare il sole
      un bacione e buona giornata

      Elimina
  2. Ciao Sabina, avevo gia pensato di fare i candeerli con una tua ricetta postata tempo fa ma questi con lo speck sono deliziosi.
    Complimenti per le bellissime foto e le gustose ricette

    RispondiElimina
  3. Buoniiiiiii!!
    Ho visto la ricetta qualche tempo fa dalla Parodi!
    Baci!

    RispondiElimina
  4. Ciao Sabina,
    anche oggi una delle ricette della mia tradizione che non ho ancora mai osato fare :) Non amo molto il brodo ma i canederli mi piacciono (con il gulasch o i funghi...slurp!) e vedo che nel tuo blog ce ne sono di davvero sfiziosi! Mi sa tanto che inizio a tenere da parte del pane da fare a dadini...così stupisco la mia Mami!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  5. Buongiorno Sabina,io i canederli non li ho mai provato ma devo dire che i tuoi mi tentano molto li sto mangiando con gli occhi sembrano davvero molto buoni...un abbraccio e buon fine settimana !!!!!

    RispondiElimina
  6. Quanto mi piacciono i canederli... E purtroppo li posso mangiare solo quando vado in montagna. Non avevo mai pensato che potrei prepararmelina casa. Grazie per la ricetta!

    RispondiElimina
  7. Ciao Sabina, adoro i canederli ma non li ho mai fatti, quindi grazie per la tua ricetta che copierò sicuramente!!!!! E come sempre le foto sono fantastiche!!!
    A presto :))

    RispondiElimina
  8. Ciao Sabina :) Si, ho visto che hai vinto il giveaway, complimenti! :D Questi canederli sono deliziosi, buonissimi! :) Complimenti, un forte abbraccio e buona giornata! :**

    RispondiElimina
  9. Che belli! A me però si disfano sempre... Qual'e il segreto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. forse l'impasto era troppo asciutto o il pane tagliato troppo grosso....anche a me le prime volte non erano venuti bene, ma la seconda volta vedrai che sarà meglio, ci vuole pazienza

      Elimina
  10. Ciao Sabina, congratulazioni pe la vincita del giveaway!!
    Buonissimii canederli, io li vedo anche come contorno come dici tu.

    RispondiElimina
  11. In passato ho provato a fare i canederli in brodo e non mi avevano entusiasmato particolarmente, ma la tua ricetta mi stimola a riprovarci perchè sembra davvero molto gustosa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono gustosi, ma devono piacere
      li hai provati al ristorante???

      Elimina
  12. E' da tanto che voglio provarli e non trovo mai l'occasione di avere del pane raffermo per poterli fare! Devono essere davvero buonissimi e poi in una giornata così grigia e piovosa come oggi, in cui il freddo è tornato a farsi sentire, ci starebbero d'inanto per rinfrancare corpo e spirito. Un bacione e complimenti per il giveaway, buon we

    RispondiElimina
  13. Mai mangiati e mai preparati..devo rimediare assolutamente ! Hanno un aspetto troppo invitante, e mi è venuta una gran fame..
    Bacio bionda e buona giornata !

    RispondiElimina
  14. Che buoni, anch'io ogni tanto li faccio ma mi riescono un po' piu' bruttini. I tuoi sono bellissimi!
    Belle come sempre anche le foto!
    A presto e un salutone Susy

    RispondiElimina
  15. ho deciso... mi autoinvito per pranzo... i canederli sono la mia gran passione, ricetta però a cui non mi avvicino per timore riverenziale! un abbraccio a te e una carezza alla bella elsa

    RispondiElimina
  16. Meraviglia delle meraviglie! Proprio quello che ci vuole nelle giornate fredde e malaticce come ieri per me! Complimenti per il giveaway! Buona giornata!

    RispondiElimina
  17. Sabi!che donna!i knodel son ottimi,anche io son della scuola erba cipollina piuttosto che prezzemolo..li trovo più gustosi,con una marcia in più!bacio

    RispondiElimina
  18. li ho sempre visto a giro per il web ma non li ho mai provati ... mi hai messo su voglia di provarli e prima o poi li farò...
    un abbraccio..
    lia

    RispondiElimina
  19. Deliziosi! Mi piacciono i canederli con qualsiasi "condimento": in brodo, al sugo, con i sauerkraut...E complimenti per il giveaway!
    Buon weekend

    RispondiElimina
  20. Che buoni!!!E' veramente da tanto che non li mangio.....provero' la ricetta cn la speranza che mi vengano bene!!un caro abbraccio,Peppe.

    RispondiElimina
  21. ciao Sabina! buonissimi i tuoi canederli :D
    un caro abbraccio
    sabrina
    http://mycherrytreehouse.blogspot.it/

    RispondiElimina
  22. Adoro i canederli! Quando li faccio emanano un profumo di passato.. il mio, quando ero a casa e la nonna li faceva con il brodo. E' bellissimo legare un sapore ad un'emozione.. forse è perchè non ne ho molte, come sai, che non riesco più a gustare tutto come dovrei, amica mia.. ma adoro davvero questo piatto. Ti voglio bene, sei sempre meravigliosa in tutto quello che fai e mi doni la positività che mi manca. <3 Non vedo già l'ora di vederti all'opera con le fragole, perchè attendo la primavera come non mai! E complimenti per la vittoria!! <3 Un abbraccione...!

    RispondiElimina
  23. belli, buoni e fotografati benissimo!

    complimenti

    RispondiElimina
  24. Ciao Sabina:** conosco i canederli, pur non facendo parte della mia tradizione culinaria (sono napoletana) ho avuto modo di gustarli in trentino, in Val di fassa, amore al primo morso... complimenti, i tuoi sono proprio perfetti:) complimenti anche per le bellissime foto.. un abbraccio:**

    RispondiElimina
  25. Nemmeno a dirlo ma ...che meraviglia!!! Mi piacciono i canaderli un sacco...non li ho mai mangiato originali, o meglio non li ho mai mangiati dalle tue parti....un'altra ricetta da copiare!!! Tu dirai che p....!!!
    Anche qui si prevede l'arrivo del gran freddo....invece c'è un sole caldo!!!!! Uffa...io voglio il freddo, sono stufa di passare l'inverno con una giacca senza imbottitura!!!!!

    un bacione a te ed Elsa
    Monica

    (fotocibiamo)

    RispondiElimina
  26. Ottima ricetta cara, con le previsioni in arrivo bisogna scaldarsi anche a tavola.. Non li ho mai assaggiati, immagino che buoni!
    un bacione, buon w.e.*

    RispondiElimina
  27. mmmm...li adoro! Chissà mai che vedendo la tua ricetta mi venga voglia di provare a farli.......
    Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  28. Mai provati i canederli....ma che voglia mi hai messo!!!!!
    Grazie cara Sabina!!!!!
    è sempre bello venire a trovarti
    abbracciami la tua Elsa

    RispondiElimina
  29. pur avendo origini altoatesini non li ho mai cucinati, devo fare questi per mio marito e una versione vegetariana per me! Complimenti Helga

    RispondiElimina
  30. Tu sì che sei avanti Saby che pensi già ai fiori! Io son qui che faccio fatica a scrivere anche un post alla settimana ahhahah E' sempre un piacere leggerti sai? :-) Ti sono venuti una meraviglia questi canederli, mi hai dato l'ìspirazione per la cena :-) Bacioni!!

    RispondiElimina
  31. Vado matta per i canederli e la versione in brodo è quella che preferisco ^_^!

    RispondiElimina
  32. Carissima!! Che bello riuscire a scriverti ! :) Anche se non commentavo, da qui sono sempre passata..e le tue ricette mi fanno sempre venire l'acquolina in bocca!!
    Complimenti per questa ricetta delicata e semplice, dev'essere squisita... ci proverò prima o poi!! Mi ispira proprio...come altre tante tue ricette!!
    Grazie per essere passata da me in quest'ultimo periodo, non tanto bello per me.
    Un abbraccio sincero

    Noemi

    RispondiElimina
  33. sabinaaaaa, vado matta per i canederli... quando vado in montagna me li pappo sempre!!!

    RispondiElimina
  34. Peccato che qui da noi non si trovino quelle bustine piene di dadini di pane raffermo...ho provato più volte a farli, ma il risultato non è mai come quello assaporato in baita...proverò con la tua ricetta! Baci cristiana

    RispondiElimina
  35. Deliziosi questi canederli. A casa mia si fanno molto più pesanti con grana e pancetta all'interno ma la tua versione mi piace di più...da provare sicuramente!
    Speriamo che il pacco del giveaway arrivi, in questi giorni le poste non sono molto affidabili...
    Un bacione!

    RispondiElimina
  36. COMPLIMENTI SABINA!!!
    Te lo meriti davvero il premio di Chiara!!!
    Ma lo sai che i canederli in brodo sono uno dei miei piatti preferiti? Li adoro, molto di più di quelli asciutti... cosa c'è di meglio dopo una giornata in montagna, sulla neve magari, di un buon piatto come questo???
    Brava, mi copio la ricetta, così la confronto con quella che ho nel libricino della cucina altoatesina!
    Ti abbraccio! Roberta

    RispondiElimina
  37. Sabina le tue foto sono sempre stupende!!!

    RispondiElimina
  38. Ciao Sabina! Sono una tua nuova "seguace" :)
    Adoro il tuo blog, come si presenta...ma soprattutto adoro le ricette e i posti che racconti. Io sono di Roma ma ho il Trentino Alto Adige nel cuore. Conosco i tuoi posti e non vedo l'ora di tornarci...
    Proprio settimana scorsa ho preparato i canederli,la ricetta era molto simile...la cosa mi consola! :) Comunque, buonissimi.
    Alla prossima

    RispondiElimina
  39. grazie per la ricetta! ho usato il pane integrale e usciti strepitosi!!!

    RispondiElimina