venerdì 22 agosto 2014

Torta con frutta al profumo di cocco

Buon venerdì a tutti cari amici,
oggi mi sento euforica e anche molto felice. Ieri pensavo a questa estate un po' anomala, siamo quasi arrivati alla fine e facevo un bilancio, è vero il tempo non è stato dalla nostra parte, ma comunque per me rimarrà il ricordo di un'estate speciale. Nina ci regala ogni giorno tanta gioia e voglia di vivere, vederla crescere così bene è emozionante e poi con lei e grazie a lei stiamo conoscendo tante persone meravigliose, tutte legate da una forte passione e amore per gli animali e i nostri compagni di vita amici a quattrozampe. Sto incontrando tante persone anche grazie a questo blog, persone con le quali giorno dopo giorno ne è nata una bella amicizia. Ecco, pensare a tutte queste persone mi rende felice.
Ho iniziato a scrivere e soprattutto a raccontarmi qui in questo blog ormai quasi tre anni fa, in fondo in fondo perchè mi sentivo sola, con le amiche di sempre non condividevo più gli stessi interessi e piano piano mi sono allontanata. Dopo qualche delusione non credevo più nell'amicizia e poco a poco mi sono chiusa in me stessa, la mia unica valvola di sfogo è stato questo blog. Con l'arrivo di Nina la vita è tornata a sorridermi e automaticamente mi è tornata la voglia di incontrare persone nuove e a credere ancora nell'amicizia.
La ricetta di oggi è quella di una torta tanto per cambiare.








































Questa torta è frutto della mia fantasia quindi se non dovesse riuscirvi bene siete autorizzati a prendervela con me. Io ne sono stata appagata al 100% altrimenti non ve l'avrei riportata.










































Ingredienti per una tortiera del diametro di 20 cm:

200 g di farina di farro
1 cucchiaino abbondante di lievito per dolci
2 uova
4-5 cucchiai di crema di cocco (potete utilizzare anche il latte di cocco, ma il sapore sarà meno intenso)
120 g di zucchero
90 g di burro
1 bustina di zucchero vanillinato o vanillina
pesche
more
lamponi
mandorle in scaglie

Nel robot da cucina amalgamate bene il burro con lo zucchero e lo zucchero vanillinato,  incorporate poi le uova, aggiungete la crema di cocco e infine un po' alla volta la farina mescolata con il lievito.
Quando avete ottenuto un composto liscio e soffice versatelo nella tortiera imburrata e infarinata, adagiate sopra la frutta come meglio credete, sopra la frutta le scaglie di mandorle e infine infornate nel forno preriscaldato a 180° per circa 45-50 minuti. Fate sempre la prova dello stecchino per verificare la cottura.
Fate raffreddare, sformate e spolverate con lo zucchero a velo.








































Buon week end a tutti!!!
Sabina

21 commenti:

  1. É uno spettacolo!! E i dolci nati dalla fantasia e semplici li preferisco! Perfetta per la prima colazione! La faccio stasera! Un abbraccione a te e una coccola immensa a Nina!

    RispondiElimina
  2. MI SEMBRA MOLTO INTERESSANTE!!! ANCH'IO GRAZIE AL BLOG HO TROVATO NUOVI INTERESSI, MI SI E' RIEMPITA LA VITA DI AMICIZIE , GRAZIE ANCHE A TE PER REGALARMI OGNI GIORNI TANTE RICETTE MERAVIGLIOSE!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  3. Farina di farro, deliziosa!!! Questa torta proietta il tuo ottimismo e la tua euforia, ed è deliziosa solo a guardarla ^_^
    Bravissima Sabina, un grande abbraccio.

    RispondiElimina
  4. E' bellissimo sentirti così..son contenta che sei tornata ad aprirti!!!!!! Golosa invece la tua torta.. ubo un pezzo.. baci e buon w.e. :-)

    RispondiElimina
  5. Devo trovare la crema di cocco!!!!

    RispondiElimina
  6. Ne prendo subito una fetta!!!!! ;)

    RispondiElimina
  7. Felicissima della tua gioia di vivere e sorridere. Te la meriti davvero perche' sei una ragazza speciale!! Quest'estate è stata davvero anomala, visto il clima.Pero' mi ha permesso di godermi di piu' casa e giardino,dato che in spiaggia si è andati meno. Buon weekend anche a voi,bella famiglia.Un bacione,Francy e Daisy-p.s.provero' la tua buonissima torta:*

    RispondiElimina
  8. Ciao Saby! Sono contentissima per te nel leggere la tua felicità :-) Non ho dubbi che questa torta sia una verà bontà e poi a me il cocco piace un sacco! Ti mando un abbraccio e una carezza anche a Nina è ;-)

    RispondiElimina
  9. Questa torta rispecchia molto il tuo stato d'animo, e' davvero allegra e sono molto felice per te! Buon fine settimana!!!

    RispondiElimina
  10. L'aspetto è meraviglioso quindi non resta che provarla!! :-)

    RispondiElimina
  11. una torta fantastica e perfettamente riuscita :)
    Ma forse merito è anche del livello di benessere e felicità che regala stare con Nina...
    Un abbraccio a presto!

    RispondiElimina
  12. Ma che bell'invenzione!!! Da provare!

    RispondiElimina
  13. Ciao! Ma cosa sarebbe questa crema di cocco? Dove si trova? Tu,per esempio,dove la compri? Difficile rinunciare alla tua torta .... ma senza questa crema come si fa??!
    Un bacio.
    mimma

    RispondiElimina
  14. Sai che mi ritrovo nelle molte situazioni che racconti. Importante e reagire e ritrovare la serenità. E una frase fatta però la vitta e davvero bella, La torta e molto invitante e sicuramente la proverò.

    RispondiElimina
  15. Sono sicura che attraverso la cucina riusciamo ad esprimere i nostri stati emotivi e questa torta dimostra chiaramente gioia e serenità! Brava!!!

    RispondiElimina
  16. Ma è uno spettacolooo!
    Da copiare x forza ;-)

    RispondiElimina
  17. Ti seguo anche su fb e ti faccio tantissimi complimenti per tutto!! Ciaoo e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  18. E io sono felice che tu abbia deciso di raccontarti qui, da quel giorno, perché hai sicuramente arricchito la vita di tante persone con la tua tenerezza e bontà, amica mia. <3 Sono contentissima davvero che la tua vita sia serena, dopo tante tempeste.. lo meriti e sono grata al cielo per aver condotto da te la piccola Nina. Come sai ti voglio così bene che l'unica cosa che per me conta è saperti gioiosa e soddisfatta. TVTTTTB, questa torta al profumo di cocco è irresistibile e, dato che digiuno da stamattina, sola a casa come un gabbiano di roccia... sarebbe una carezza al cuore. Se penso che anche domani sarò sola e isolata.. quasi quasi ne faccio scorta, così da consolarmi almeno con qualcosa di buono <3 Un abbraccio stretto a te e alla piccina.

    RispondiElimina
  19. Ciao Sabina, ti seguo da pochissimi giorni, ti ho trovata su di una rivista di cucina, la mia grande passione da sempre, e devo dire che mi piaci! Riguardo i tuoi consigli, provvederò quanto prima a preparare qualcosa, ma ancora non ne ho avuto il tempo. Per quanto riguarda invece, la riuscita, come ben sai, dipende da una serie di fattori, e la colpa non è di nessuno.
    Mi piace il tuo modo di raccontare, ma ho deciso oggi di scriverti perché con questo post mi hai commossa. Il tuo racconto sincero riguardo la demoralizzazione che capita certe volte in certi momenti, per colpa nostra, per colpa di altri, per colpa della vita stessa... chissà il perché , ma capita, è davvero toccante. E così non ho potuto fare a meno di scrivertelo. Ti seguo anche su FB, e ti lascio un grande abbraccio. Grazie!
    P.s. Sono stata ad agosto a Monticolo, ad averti conosciuta prima ci saremmo incontrate!
    Daniela

    RispondiElimina
  20. Una favola! Appena rientro provo a farla! Baci

    RispondiElimina
  21. complimenti quella che sembra una semplice torta alla frutta nelle tue mani è diventata un capolavoro,di alta classe,grazie dei regali golosi che ci fai

    RispondiElimina