lunedì 3 marzo 2014

Torta di yogurt e mirtilli

Buon pomeriggio cari amici,
oggi vi scrivo questo post per un evento un po' straordinario, ci tengo a trovare, insieme a Silvia e Francesco, una famiglia amorevole per i fratellini di Nina Arwen. Potete vedere i loro splendidi musetti nell'altro mio blog "Margherite, farfalle e sogni", per tutte le informazioni potete contattare me.
A malincuore vi dico anche che ho ricevuto una mail molto spiacevole da una volontaria di un canile e non è la prima che ricevo. Persone che nemmeno conosco si sono permesse di giudicare in malo modo la mia scelta di adottare un cane di razza. Mi è stato detto che non sono di buon esempio, che faccio finta di amare gli animali e tante altre parole che mi hanno ferita profondamente.
Parto sempre dal presupposto che ognuno sia libero di avere le proprie idee, ma allo stesso tempo ognuno sia libero di scegliere quello che crede sia meglio per se.
Non ho preso una cane da un allevamento ( anche se fosse non ci trovo nulla di male), non l'ho ordinato per posta e nemmeno da un rivenditore abusivo che commercia cuccioli provenienti dall'est.
Semplicemente ho conosciuto casualmente una coppia di addestratori di cani bagnini con la loro cagnolina incinta ed è stato amore a prima vista. Se faccio un po' di pubblicità per cercare una famiglia degna ai fratellini di Arwen non ci trovo nulla di male. Silvia e Francesco amano estremamente i loro cani, vivono per loro e conoscendoli si capisce perfettamente che hanno fatto accoppiare la loro cagnolina non per fini di lucro. Hanno la femmina, la mamma di Arwen e il nonno, sono cani spettacolari, giovani e soprattutto sanissimi, esenti da tutte le malattie genetiche. Silvia a breve sarà veterinaria. Le persone civili controllano il proprio cane quando è in calore, nel loro caso hanno scelto di fare accoppiare la loro labradorina con un altro cane della stessa razza e non con uno qualsiasi. Le persone così vanno premiate e supportate. Non hanno trovato ancora nessuno per i maschietti perchè sono molto selettivi e fanno bene, voglio anche io il meglio per quei cuccioli. C'è forse qualcosa di sbagliato in tutto questo??? Io non credo proprio.
Per me sia i cani di razza che quelli nei canili hanno tutti gli stessi diritti, vanno tutti in egual modo amati e rispettati. Secondo le idee di questa volontaria  i cani di razza avrebbero meno diritti di quelli dei canili. Ci sono cani randagi perchè la gente li abbandona e perchè li fa accoppiare senza criterio, bisognerebbe prendersela con queste persone e non con me.
Non ho scelto il labrador perchè è di moda o perchè li vedo nelle pubblicità, ma bensì perchè ne conosco il carattere e avendone avuto uno per quindici anni credo sia più che lecito averne un debole. Sono cani di un'intelligenza unica, non a caso vengono utilizzati per fare soccorso in acqua, sotto la neve nei casi di valanghe, trovano le persone sepolte dalle macerie dopo i terremoti, vengono addestrati per i ciechi, sono cani da compagnia per persone malate e bambini meno fortunati. Si, sono anche estremamente belli, ma che colpa ne hanno loro. Non dobbiamo forse dare anche a loro la possibilità di riprodursi e di trovare una famiglia che li ami??? O soltanto perchè ci sono i canili strapieni i cani di razza non hanno diritti??? Ecco, io non permetto a nessuno di giudicare in malo modo questa mia scelta, le persone che danno il cattivo esempio sono altre e non certo io. La mia è stata una scelta dettata dal cuore e non permetto a nessuno di rovinare questa mia gioia. Chi avesse delle idee diverse dalle mie è pregato di tenersele per se perchè io non cambio idea e sono più che in pace con la mia coscienza.
Per fortuna che la maggior parte delle persone che mi seguono sono felici per me ed entusiaste per l'arrivo di Nina Arwen. Chi mi segue da un po' conosce il mio trascorso con Elsa e sa quanto io l'abbia amata, non credo di meritare cattiverie gratuite.
Ammiro tantissimo chi adotta un trovatello dal canile, l'ho desiderato tanto anche io e non ho ancora abbandonato questa idea, ci penso sempre, ma tutto ha il suo tempo.
Alla fine di tutto questo discorso l'unica cosa che veramente conta è l'amore, quella cosa che ti occupa tutto lo spazio del cuore, razza o non razza non importa.

Ora dopo questo post, diciamo un po' polemico, un buon dolce è quello che ci vuole








































Questa ricetta era destinata al prossimo fine settimana, quindi tenetevela da conto.








































L'ho presa dal libro di Sigrid Verbert "Regali golosi" ed è veramente buona, soprattutto per la colazione.








































Ingredienti:

250 g di yogurt
200 g di farina
100 g di zucchero
80 g di olio vegetale
2 uova
50 g di amido di frumento
2 tuorli
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
1 cucchiaino di lievito per dolci
un pizzico di sale
125 g di mirtilli freschi

Sbattete le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto bello spumoso.  Aggiungere sbattendo i tuorli, lo yogurt, la vaniglia e il sale. Con una spatola incorporare la farina mescolata al lievito, l'amido e l'olio. Mescolate bene fino ad ottenere un impasto omogeneo e liscio. Incorporate delicatamente i mirtilli e versate nello stampo da plumcake foderato con carta forno. Dovete riempirlo fino a 3/4. Infornate nel forno preriscaldato a 160° per 50 minuti circa. Lasciate raffreddare e sformate. (con i tempi di cottura non mi sono trovata, dopo i 50 minuti ho portato a 170° e proseguito ancora un po', dipende credo dal forno, l'importante è fare sempre la prova stecchino, quando esce asciutto significa che la torta è cotta).








































Buon fine settimana a tutti!!
Sabina

77 commenti:

  1. Sabi, sei una bellissima persona, ma purtroppo c'è sempre chi vede del male dappertutto.
    Ma tu sei una persona vera, sincera, hai vissuto con noi tutte le tue emozioni, e io trovo che tu sia una persona davvero bella, che adesso sta tornando a sorridere ed io ti auguro tanta serenità, davvero.

    Sai che questo cake pensavo non fosse così buono? Ho quel libro, ma dalle foto mi sembrava avesse una strana consistenza, ma vedendolo da te sono certa che lo farò sicuramente :)

    un bacio dolce Sabi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara, ero certa che le persone che conosco da un po' mi avrebbero capita, non avevo dubbi....purtroppo però ho dovuto scrivere questo post perchè sono proprio stanca di ricevere certe mail
      un abbraccio
      p.s nella ricetta originale c'è lo yogurt magro e io ho messo quello normale

      Elimina
  2. Buonasera Sabina. Ho imparato che purtroppo nella vita ci sono le persone stolte, sempre pronte a giudicare gli altri, hanno sempre capito tutto e devono dire la loro senza tener conto dei sentimenti altrui...fregatene!! Tutti noi che ti seguiamo da anni conosciamo l'amore che provavi per Elsa e quello che sarai capace di dare a Nina Arwen!!

    La ricetta di questo cake l'ho già salvata...è una delizia a colazione, merenda, dopocena... Buon weekend cara e a presto. Mary

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh cara lo so che me ne devo fregare e che certi discorsi alcune persone non li comprendono, ma ormai qui mi sono messa in piazza e continuerò a farlo nel bene e nel male anche perchè pretendo rispetto
      un bacione

      Elimina
  3. Sabri, queste cose mi indignano profondamente..ma come si permettono!!!! Sono sicura che quella cagnolini sarà coccolata e curata a dovere e lo sarebbe anche se non fosse di razza..l'amore che hai per gli animali è palpabile e credo veramente che alcune persone farebbero bene a tenere la bocca chiusa! Non te la prendere, il tuo sfogo è comprensibile...ma ignorale!
    Detto ciò mi hai fatto venire l'acquolina con questo cake..è davvero delizioso :-D
    Buon we cara <3
    la zia Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao cara, è proprio così avrei amato allo stesso modo qualsisi altro cucciolo non di razza
      un bacione

      Elimina
  4. Sabi cara!! Sono pienamente d'accordo con te! Ogni cane, che sia di razza o meticcio,che provenga da canili o da allevamenti,ha diritto di essere amato e accudito.Certe persone non dovrebbero neanche parlare! Tu amerai tanto Nina Arwen,come hai gia' amato Elsa. Io ho un pastore tedesco femmina,presa in allevamento,come la precedente,e amo loro e tutti gli animali. Tu sei una persona eccezionale,e amante vera dei nostri piccoli amici. Meriti tanta felicita'- ti abbraccio,Francesca:*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecco, anche tu ti sei presa un altro pastore tedesco quindi puoi capire perfettamente perchè io abbia scelto un altro labrador
      un bacione e grazie

      Elimina
  5. Le persone che si ergono a giudici le detesto con tutto il cuore. Detto questo, non permettere a niente e a nessuno di rovinarti questo momento di gioia. L'hai detto: tutto quello che importa è l'amore e, io so, cara Sabina, che ne hai tanto da dare. Ecco, questo solo conta.
    E conta anche questo fantastico cake che hai preparato. :-) Bellissima ricetta, da provare assolutamente.
    Ti abbracio forte, TVB ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tesoro, lo so che la maggior parte delle persone ha capito i miei sentimenti, ormai mi conosci e sai che per farmi scivolare addosso certe frasi mi devo prima sfogare.
      Questo per me è un momento speciale e lo sarà per un lungo tempo. Grazie per la tua amicizia e per trasmettermi tutto il tuo entusiasmo per questo arrivo.
      ti voglio bene anche io
      Sabina

      Elimina
  6. Incredibile quanto le persone giudichino fuori luogo gli altri.
    Ora chi prende un cane di razza non ama gli animali?
    Ma per favore...
    Non prenderetela, purtroppo il mondo é pieno di insensibilitá.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara, se ognuno pensasse a se stesso sarebbe già una gran bella cosa
      bacioni

      Elimina
  7. Penso sempre che gli estremismi, in tutti i settori, siano il male di questo nostro mondo. Da ciò che leggo nei tuoi blog sei una persona delicata e trasparente e non meriti, come nessuno del resto, di essere giudicata per le scelte che fai. Certamente chi scrive queste mail non conosce la tolleranza e il rispetto che si deve alle vite degli altri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai ragione cara, gli estremismi sono il male nel mondo
      bacioni

      Elimina
  8. Ciao! siamo d'accordo con Grazia, per quello che ti conosciamo tramite il blog, sei sempre stata chiara e trasparente nei tuoi post, inoltre critiche mosse da semplici punti di vista sono assolutamente infondate!
    che buono questo plumcake! sembra molto leggero e delicato, inoltre lo yogurt ha dato quella consistenza quasi bagnata che ci piace tanto!
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh purtroppo quando ti esponi al pubblico è inevitabile non piacere a tutti, però io ho sempre bisogno di chiarezza e trasparenza soprattutto per me stessa
      bacioni

      Elimina
  9. Sabi la tua scelta è stata fatta col cuore, non ti curare delle critiche e non permettere a nessuno di rovinare questo bel momento con la tua cucciolotta!
    Anch'io ho provato tempo fa questa ricetta e mi è piaciuto, un'altra ricetta che io adoro di questo libro è quella delle madeleines al lime profumate al miele e zenzero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Mary, il mio cuore è carico di amore, ma lo sarebbe stato anche per un meticcio
      proverò le madeleines al limone, mi sono sfuggite
      grazie
      un bacione

      Elimina
  10. Brava Grazia, anche io la penso proprio così! Chi ti ha scritto non si è nemmeno resa conto di essere estrema dall'altra parte! Riflettiamo prima di muovere critiche! Mi sento presa in causa avendo anche io scelto un cucciolo di razza...
    Il dolce ci vuole proprio alla fine del post...
    Bacio cara!
    V

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao mia cara, se tutti riflettessimo un attimo prima di aprire la bocca avremmo un mondo troppo perfetto
      un bacione e grazie

      Elimina
  11. Penso che spesso le persone siano troppo facili e veloci nei giudizi.. non credo che, nello scegliere un cane di razza, si compia un gesto di "mancato amore" nei confronti degli animali.. è tristemente assurdo permettersi di fare commenti e giudizi del genere.
    Noi ti conosciamo.. lo sentiamo l'amore che nutri per quel nuovo frugoletto e, lo so, è incondizionatamente e indipendentemente dalla razza.. credo sia quel musetto peloso ad averti conquistata... e non ti devi giustificare nè dare alcuna spiegazione della tua scelta..
    è una scelta d'amore, non ha "motivi".. è di cuore!
    per fortuna ci addolciamo con questo dolce che adoro già..
    ti abbraccio biondina
    baci

    RispondiElimina
  12. ciao carissima, sapessi che commenti mi scrivono certi....un'altra mi ha dovuto spiegare la differenza tra adottare e comprare.....tutti moralisti....quelli che vanno a prendere il cane nel canile e poi con la massima disinvoltura lo riportano indietro perchè non rispecchia le loro aspettative.....ma comunque ora mi sono sfogata e non risponderò più a nessuno perchè alla fine dei conti sono soltanto cavoli miei. Io sono felicissima con la mia Arwen che anche se dovesse cascare il mondo io non mi muovo. Devo passare a trovarti al più presto
    un bacione e buona domenica

    RispondiElimina
  13. Come dice un proverbio .... la madre degli ignoranti è sempre incinta!!!! E a chi si sente preso in causa, ricordo che la parola IGNORANTE, non è un offesa!!!
    Mi schiero in prima fila con te, soprattutto quando si tratta di animali. E sai perchè.
    Non farti toccare da queste cattiverie gratuite, dette poi, da persone che non sanno niente di te. Ognuno, usando la testa, la responsabilità del caso e dal trasporto dei sentimenti, è libero di fare quel che vuole. Il problema, non è prendere un cane di razza o un meticcio al canile. Il grosso problema, è che ci sono persone molto irresponsabili ( e non uso altri termini), che secondo me, partono dal presupposto, che se prendono un animale e poi si stufano, sanno che ci sarà un canile ad accoglierli. Un animale, è di carne e ossa, come noi. Con dei sentimenti ( lui incondizionati ), come noi. Un animale, è come un diamante prezioso, è per sempre. Abbiamo degli obblighi verso di loro.Nessuno ci punta una pistola alla tempia e ci obbliga ad avere un animale, quindi se lo facciamo non dobbiamo pensarci 10 volte, ma 100, usando soprattutto la testa, la consapevolezza di quello che abbiamo/dobbiamo offrire e poi il cuore. Scusa Sabina per questo sfogo, ma sai benissimo come la penso. Nina è una cucciola fortunata ad aver trovato una mamma come te, alla faccia della maldicenza!
    Un abbraccio, Lou e C.

    RispondiElimina
  14. ... mi sono fatta trasportare dall'argomento, che non ti ho fatto i complimenti per il tuo cake. Anch'io ho il libro di Sigrid V., ma non lo prendo mai in considerazione ... dovrò.
    Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Luana, noi ci siamo già dette tutto privatamente

      Elimina
  15. Sabi fai bene a non curarti di quelle persone, probabilmente c'è molta invidia nelle loro parole.
    E sai che dico? che è mille volte meglio un padrone che AMA il suo cucciolo indipendente dalla sua razza e non un padrone che prende un cane al canile e poi lo tratta male o non gli dà tutte le attenzioni che dovrebbe.
    Il plumcake mi piace un sacco...quel tipo di torta è lamia colazione preferita! un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tante volte chi prende dal canile si sente più autorizzato a trattare male
      baci cara

      Elimina
  16. Cara Sabina, è da tempo che seguo il tuo blog, ma non mi sono mai decisa a scriverti, ora però lo faccio. Ti ammiro molto e sono certa che il tuo cuore è molto grande indipendentemente da chi decidi di amare e di prenderti cura.
    Un abbraccio, Alessandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie per avermi scritto
      un abbraccio

      Elimina
  17. Cara Sabina, questo tuo post mi coinvolge molto perché come ti ho scritto, ho adottato un cane da un canile. Ma questo non vuol dire che io disapprove la tua scelta. Come dici tu, l'importante è amare gli animali e rispettarli. L'unica cosa che disapprove è il maltrattamento e l'abbandono. E sono certa che sia così anche per te.
    Vorrei aggiungere una cosa. Non approve nemmeno chi sostiene di amare e rispettare gli animali e poi si comporta male con le persone. Come chi ti ha scritto permettendosi di criticarti e farti delle osservazioni. Non è assolutamente ammissibile. Quindi hai tutto il mio sostegno! Nina è meravigliosa e sono certa che con te sarà una principessa!

    Cari saluti Sabina e non lasciarti abbattere da persone soprattutto irrispettose!

    Cinzia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecco il maltrattamento e l'abbandono sono l'unica cosa da disapprovare
      baci cara

      Elimina
  18. Non sopporto chi giudica, ognuno ha le proprie ragioni per fare questa o quella scelta!
    Non ti curare di queste mail, credo che la cosa più importante sia l'amore che sarai in grado di donare alla tua piccola Nina.
    Un abbraccio e mi salvo la ricetta di questo cake morbidissimo e perfetto per le colazioni di casa mia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. nemmeno a me sono mai piaciute le persone che giudicano
      un bacione

      Elimina
  19. Ciao Sabi ma non ti preoccupare di quello che ti hanno detto!!! Fossero tutti persone serie e amorevoli verso gli animali come te!! Anch'io ho scelto un cane di razza perché mi sono documentata e volevo proprio un cane così con quelle caratteristiche, lo schifo e che ci sono in giro persone che rovinano la "razza" non rispettando i giusti criteri, e purtroppo per colpa di queste persone nascono razze con gravi problemi di salute....mentre ti scrivo il mio jackino e qui steso vicino ai miei piedi.....gli animali sono da amare tutti, che siano di razza o no. Adesso cambio discorso, il plum-cake l ho fatto ieri sera.....gnam gnam gnam e adesso corro fare il tuo strudel alla ricotta!!! Odio mi sto ingrassandoooooooooo!! Unabbraccione forte forte e dai presto arriva Nina......Anto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono da colpevolizzare le persone che comperano i cani di razza da certi rivenditori abusivi che strappano i cuccioli dalla mamma ancora in tenera età, che li fanno viaggiare nei bagagliai delle macchine senza cibo e acqua. Bisogna sempre informarsi sulla provenienza degli animali
      sono troppo felice ti sia piaciuto questo cake
      grazie cara
      un bacione

      Elimina
  20. Sabina prima ti abbrccio forte.. e ti dico hai fatto bene a scrivere questo post se te la sei sentita.. nessuno può permettersi di giudicare.. Sai la prima cosa che ho pensato mentre leggevo?? "ma la gente non si fa mai i cavoli suoi.. e che cattiverie si sentono!".. Non farci caso.. vai dritta per la tua strada.. Chi ha imparato a conoscerti anche attraverso il tuo blog sa che persona sensibile sei.. quanto amore dentro hai.. e quanto ami gli animali.. tutto il resto.. non conta niente!! Buonissimo il plumcake invece.. :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara, sei sempre un tesoro
      un abbraccio

      Elimina
  21. Penso che sei una persona molto sensibile e emotiva. Ti dice una che ha sempre adottato i cani e gatti trovatelli. Ho visto tutti i post con Elsa e li traspare tutto l'amore per gli nostri amici pelosi.
    La ricetta e deliziosa. Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. purtroppo a volte essere così sensibile ed emotivi è un difetto
      grazie cara
      un abbraccio

      Elimina
  22. Sabi, il tuo amore sprizza da ogni poro, non solo nelle strepitose ricette che fai. Il tuo amore per gli animali, poi...vai avanti seguendo il tuo cuore, nulla più!

    RispondiElimina
  23. stupendo, soffice, goloso... la mangerei molto volentieri una fetta... posso???

    RispondiElimina
  24. Cara amica mia, leggo solo ora quest'ultimo post....un post che mi rattrista molto.
    Sono amareggiata per quanto hai ricevuto e subito.
    Sai, purtroppo la maggior parte delle persone si crede "in diritto di", o ancor peggio, superiore ad altre...In diritto di fare, dire, giudicare....dimenticando che la cosa più importante è quella di portare armonia intorno a sé piuttosto che polemiche e giudizi gratuiti e non richiesti...Scrissi un articolo su questo argomento sul mio portale Life in Joy....Se solo riuscissi a recuperarne anche solo una parte ripubblicherei tutto quel mio lavoro.....
    Ti abbraccio forte, va avanti a testa alta lungo la strada che non a caso hai scelto per te . Chi non sa vedere la bellezza che emani non sa vedere nemmeno quella che le circonda.
    Buona notte e sogni belli

    RispondiElimina
  25. "Ci lamentiamo perchè ciò che ci circonda non è esattamente come lo vorremmo. Incolpiamo ciò che sta “al di fuori” di noi, additando il prossimo nella speranza di alleggerire la nostra coscienza perché è più facile vedere i difetti e gli errori altrui piuttosto che fermarci a riflettere su ciò che facciamo noi stessi quotidianamente. "

    Lo farei leggere a tutti coloro che si sono permessi di puntare il dito contro di te...

    Sogni belli Sabi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. prima di guardare gli altri sarebbe opportuno veramente farsi sempre un esame di coscienza
      bacioni cara
      p.s. mi piacerebbe leggere quel tuo articolo

      Elimina
  26. Dopo quello che hai scritto hai fatto bene a mettere un dolce goloso....
    Io ho avuto un cane regalatomi dalle mie testimoni per il mio matrimonio era un barboncino nano strapieno di problemi è vissuto fino a 16 anni perchè sempre trattato come uno di famiglia. Ma lo stesso trattamento lo hanno ricevuto i gatti e persino le due galline sono trattate come principesse. per cui non è la provenienza dell'animale che lo rende speciale, ma come noi ci comportiamo con lui... Si può abbandonare un bastardino, un meticcio o un cane di razza...ed è quel gesto che ci rende bestie, non l'aver scelto un cane piuttosto che un altro!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hahaha le galline.....le avevamo anche noi quando c'era mio padre e le chiamavamo ognuna con il suo nome

      Elimina
  27. Amica mia.. lo sai già quello che penso, lo sai già quanto mi fa rabbia il giudizio gratuito privo di fondamento. Sono già state dette tante cose, che condivido in pieno, oltre a quelle che già ti ho detto.. e sono fermamente convinta che l'amore non possa essere 'classificato', MAI. Conta saper amare, non da dove si inizia. Conta farlo per tutta la vita con responsabilità, nel bene e nel male: non credo che una persona sia migliore solo perché adotta da un canile. Conosco un amico che ha adottato un pastore tedesco proprio in un canile (il suo Klaus era morto avvelenato un anno prima).. che prima di arrivare a lui era stato riportato ben 5 volte. Ho detto tutto. Non ho bisogno di aggiungere altro.. e ti assicuro che quel povero cane stava appiccicato a questo ragazzo come non mai, per il terrore che venisse lasciato solo di nuovo. Non mangiava nemmeno, C'è voluto tutto il suo amore perchè si fidasse ancora. Tu sei splendida, non lasciare che nessuno abbatta questa tua grande gioia.. che ha un senso e un significato che solo tu e chi ti conosce davvero può conoscere e sapere. TVTB :)) E questa tortina..?? Mamma mia quanto mi servirebbe un fettino di questa bontà proprio stamani. Sto sclerando...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tesoro noi ci capiamo anche senza dirci nulla

      Elimina
  28. Sabina io penso che le persone che hanno tempo da buttare siano tante e lascerei scorrere, tu sei libera di scegliere e prendere il cane che vuoi e dove vuoi ma dico io!!!! Meglio consolarsi con una fettina di questa meraviglia! Un bacione cara e non strafare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se uno vuole può discutere e arrabbiarsi ogni giorno per qualsisi cosa....ma ne vale la pena??? direi proprio di no
      un bacione

      Elimina
  29. Ho anch'io un barboncino di razza con tanto di pedigree ed è con me da quasi 16 anni. Ho sempre il desiderio anche di prendere un cane dal canile (e credo che prenderei in tal caso quello più triste e solo per dargli un po' della meritata felicità che tutti meriterebbero), ma non è facile andare in canile e scegliere. Scegliere di dare la gioia a uno solo e lasciare lì tutti quegli altri occhi speranzosi (e qualcuno oramai anche senza speranza). Purtroppo non ho mai avuto il coraggio di farlo. Adesso con l'avvento di Internet è più facile perché ti puoi innamorare dallo schermo di uno di loro. Purtroppo non si possono salvare tutti, purtroppo... e lo dico e lo scrivo con il cuore spezzato.
    Eppure si potrebbe fare qualcosa per evitare queste situazioni: controlli più severi, pene più severe. ma non lo si vuole fare.
    Adesso prenditi cura della piccolina... e chissà, magari in futuro ci sarà spazio anche per un altro trovatello.
    Un bacio grande.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io ho sempre avuto questo desiderio e a costo di litigare con mio marito prima o poi ci arrivo....si su fb c'è l'imbarazzo della scelta. Quando Arwen crescerà un pochino magari...
      baci cara

      Elimina
  30. Il plumcake e' spaziale e mi sa proprio che lo proverò! Per il resto lascia perdere, io ho due trovatelli ma di sicuro non mi sogno di giudicare te che hai incontrato e potuto adottare un cane "di razza"...il problema e' che qualcuno la parola Amore non la conosce proprio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. molto spesso è anche bello sentire i vari punti di vista delle persone, ma sempre nel rispetto di ognuno
      un bacione

      Elimina
  31. E dopo un pò di sana e soprattutto"giusta"polemica il dolcino era d'obbligo!Io ne tengo conto e apprezzo tanto,anche perchè quelle foto parlano di un buono,ma di un buono....quasi quanto il tuo amore!Non dar retta a giudizi sterili,non rammaricarti...sono pregiudizi scontati e senza basi!Un bacione tesoro e naturalmente uno alla biondina in arrivo ;)
    p-s io amo i gatti...tre erano persiani,sono una piccola snob anch'io?O-o

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecco infatti...c'è chi ama i gatti e chi i cani
      un bacione mia cara

      Elimina
  32. Non posso non scrivere qualcosa.
    carissima, esiste solo una parola che ha un senso e non ha bisogno di spiegazioni AMORE. senza polemiche, senza giudizi, a volte esagerati, a volte fuori luogo. un abbraccio a te e a tutti i cuccioli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti l'amore è alla base di tutto sia che si compri un animale o che si adotti dal canile, l'importante è sempre prendersene cura nel bene e nel male

      Elimina
  33. Ciao Sabi, mi dispiace molto tu riceva mail del genere perché davvero, pensare, anche solo conoscendoti tramite blog, che tu faccia qualcosa per secondi fini o snobismo, si tratta davvero di parlare a sproposito. Avanti così Sabi, non dargli retta e non lasciarti ferire.

    Il dolce è stupendo e lo proverò subito...avevo già visto le foto stupende su FB

    Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh Marco, è normale, quando si espongono le proprie idee succede che qualcuno non sia d'accordo

      Elimina
  34. Ciao sabina, bella lettera anche io l'avrei scritta cosi' e da questa si capisce quanto ami gli animali...Elsa e Arwen sono state e saranno dei cani fortunati ad avere incontrato te..
    baci e auguri da Luana e Tundra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao carissima, come sta la tua Tundra???

      Elimina
  35. Sabina, questa persona che ti ha scritto è una fanatica... ho ricevuto le stesse critiche quando ho comprato il barboncino. Ora, dico: a me piacciono tutti gli animali, però non ho un carattere forte, non sono determinata e ho dei problemi di salute e non sarei in grado di gestire un cane che ha subito dei traumi oppure che ha un corredo genetico in cui potrebbero esserci dei tratti di una razza "testarda" o che potrebbe diventare troppo grande, perché non riuscirei nemmeno a tenerlo a guinzaglio.
    Un sacco di gente prende i cani al canile pensando che vengano di taglia piccola e poi si ritrovano con incroci di pitbull con rotweiler, che non sanno padroneggiare e che finiscono per essere segnalati e magari soppressi perché il proprietario non ha abbastanza esperienza o fermezza per educarli. Ho degli amici a cui è successo.
    Almeno noi siamo consapevoli dei nostri limiti e sappiamo che tipo di cane vogliamo e che siamo in grado di tenere!
    Un bacio e complimenti per la cake, sicuramente ottima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Serena
      mi spiace per i pregiudizi che hai nei confronti dei rifugi. Quasi sempre vi lavorano volontari molto preparati che conoscono perfettamente il carattere e i tratti del cane che stanno dando in adozione. Vi è una grossa selezione anche verso gli adottanti: spesso non vengono giudicati idonei. E ti assicuro che nessuno ti darebbe un incrocio pitbull spacciandolo per un pincher...Infine, e poi chiudo, non tutti i cani del canile sono traumatizzati. Ce ne sono moltissimi, la maggior parte in realtà, molto equilibrati e sereni. Senza tralasciare che anche il barboncino comprato al negozio puo' diventare mordace e scorbutico, perchè la componente caratteriale esiste come nell'uomo.

      Elimina
    2. ciao Vds (sarebbe bello sapere il tuo nome)
      tanto di cappello a chi lavora nei canili e nei rufigi, l'ho fatto anche io ormai tanti anni fa per poco tempo insieme ad un amico veterinario, purtroppo però non sempre ci sono persone competenti che sanno il fatto loro, io ad esempio ero totalmente inesperta. Molto spesso riesce difficile anche al veterinario capirne l'età, gli incroci e individuare certe malattie quindi figuriamoci ad un volontario. Cani equilibrati e sereni usciti dal canile ne ho visti ben pochi in vita mia. Ogni cane come è giusto che sia ha il proprio carattere, ma le caratteristiche della razza si mantengono.

      Elimina
    3. Mi chiamo Serena. Sono quella che ha scritto sotto :-)
      Ti posso assicurare che di cani sereni ed equilibrati dal canile ne escono moltissimi, quelli che ho avuto nella mia vita per esempio tutti quanti. E che scambiare un pincher con un rotweiler è davvero molto, molto difficile.... E non parlavo di volontari che stabiliscono età razza e quant'altro ma di veterinari ovviamente. Di cui ogni rifugio serio si avvale.

      Elimina
  36. Ciao Sabina,
    leggo il tuo blog da molto tempo ma ti ho scritto una sola volta una mail, quando è venuta a mancare Elsa. Mi sentivo molto vicino a te, avendo provato la stessa esperienza.
    Probabilmente con le mie parole scatenerò molte polemiche ma tant'è, non si puo sempre essere d'accordo su tutto.
    Premesso che la maleducazione non è mai accettabile e che purtroppo anche nel mondo del volontariato nei canili ci sono quelli che io definisco i talebani dell'adozione, non dissento completamente dal concetto di base della mail che ti è arrivata. Non fraintendermi, non credo affatto che tu dia il cattivo esempio o stupidate del genere, ognuno nella vita fa quello che è meglio per sè. E il tuo amore per gli animali è fuori discussione.
    Però capisco anche il punto di vista (di frustrazione profonda) di quelle persone che ogni settimana vanno in un sovraffollato canile qualsiasi a cercare di aiutare come possono centinaia di sfortunati cani che nessuno vuole e nessuno vede. Cani che non avranno mai una famiglia a cui si cerca di dare un po' di serenità, con molta fatica e sacrificio.
    Cani che pagheresti oro perchè trovassero una mamma come te, con storie che, ti garantisco, fanno rabbrividire.
    Forse l'aggressività di questa persona, ingiustificabile a priori, nasce proprio dall'impotenza di fronte a tutta questa sofferenza a cui si cerca di mettere degli argini come si puo'. Labilissimi. Forse è per questo che a volte, anche se magari non lo vorremmo, ci rimaniamo male quando ancora una volta uno dei nostri pelosetti perde una occasione come questa.

    Spero di cuore che tu abbia capito quello che voglio dire. E un saluto dalla mia NINA, meticcia DOC.

    Un abbraccio

    S

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao S,
      è bello dialogare con persone intelligenti anche quando si hanno idee diverse, il rispetto per le idee altrui deve sempre essere la base di ogni contatto.
      Io capisco la frustrazione di voi volontari, ma purtroppo di ingiustizie ne è pieno il mondo .....bambini che muoiono di fame e gente che spende e spande, ma non si può puntare sempre il dito, il mondo è bello perchè è vario e ognuno sceglie in base al proprio criterio di vita. C'è chi sceglie di adottare un bambino e chi decide per la fecondazione assistita, chi adotta più bambini a distanza ecc..., sono scelte del tutto personali e vanno rispettate così come è lo scegliere un cane. Medici che vivono nel lusso e quelli che vanno a fare volontariato in Africa.
      Sono stata criticata da diverse persone, quella volontaria si è persino permessa di dirmi che ho scelto un cane perfetto per le mie foto perfette..no comment...
      Nessuno sa tutte le discussioni che ho avuto con mio marito perchè volevo prendere un cane sofferente. Mio marito ha avuto soltanto Elsa, è stato il suo unico cane e con lei ha imparato a conoscere i labrador, mi sembra più che logico che lui ora abbia voluto un altro labrador. Anche io ho sempre avuto un debole per i labrador e se avessi preso un altro cane molto probabilmente mi sarebbe sempre rimasto in testa il labrador. Non è una questione di snobbismo verso gli altri cani.
      Anche Arwen aveva diritto a trovare una famiglia che l'amasse. Voi volontari poi sapete benissimo che anche i cani di razza vengono abbandonati come i meticci.
      I fratellini di Arwen ancora non hanno trovato famiglia ad esempio.
      Ho accudito Elsa malata per 7 anni, era cieca e ha rischiato ad ogni visita che le venissero tolti gli occhi perchè le causavano vari problemi. E' stata operata a due tumori, ha avuto un ictus, è rimasta immobile per un lungo periodo, poi piano piano ce l'ha fatta. Non sono più andata a lavorare per stare con lei e farle sentire tutto il mio amore. Stare assieme ad un animale ammalto ci da tantissimo è vero, ma allo stesso tempo è anche tanto difficle, se c'è l'amore si fa tutto e non si pensa a nulla che non al bene del proprio amico.
      Ora sono convinta più che mai che Arwen è stato un segno del destino e già la amo follemente, ho voglia di godermela in tutto il suo splendore, giocare, correre, fare il bagno al mare tutto con la massima spensieratezza. Ora più che mai sento che ho voglia di essere felice, di godermi un po' di gioia, spero per un lungo periodo.
      Arwen è sana, i suoi genitori sono sani e ne ho la certezza perchè li ho conosciuti.
      Sta crescendo in un bell'ambiente pieno di amore, sarà un cane gioioso senza frustrazioni. Sarà una cagnolina fortunata, nel suo destino c'era scritto che avrebbe conosciuto me e mio marito. Magari potessi salvare la vita a tutti gli animali, ma così anche per le persone. Ci sono quelle fortunate e quelle più sfortunate, non possiamo farci nulla purtroppo.
      Un bacione a te e alla tua Nina

      Elimina
    2. D'accordo con quello che dici. La mia Stella è morta a 18 anni e gli ultimi tempi non sono stati affatto facili, te lo garantisco. Quindi so cosa vuol dire vedere il tuo compagno di vita soffrire e infine andarsene. Nina è un altro cane, non è di razza e viene dalla strada ma è sanissima, intelligentissima e serena.
      Solo su una cosa mi sento di dissentire: è vero che di sofferenza è pieno il mondo ma non credo che non possiamo fare proprio nulla. Altrimenti tutti i nostri sacrifici e sforzi sarebbero vani. E io non voglio credere che sia così. Se tutti ci sforzassimo di fare qualcosa, anche piccola, questo mondo sarebbe migliore. E quando il cane che un mese prima era inavvicinabile e ferito nell'anima adesso scodinzola felice, capisci che anche questa è una minuscola vittoria, in un mondo di sconfitte. E ti si apre il cuore. E pensi che si, il mondo rimane ingiusto, però questa è proprio una bella sensazione.

      Tanti auguri di buona vita, con Nina.


      PS: Oh, poi non è che volontario = frustrato eh... :-) Abbiamo più soddisfazioni che sconfitte...

      Elimina
  37. Ciao Saby! Che bello tornare a leggerti! Ho perso un bel po' di post ma ho visto che c'è una bellissima novità in arrivo. Non ti preoccupare per quel che dice la gente, spesso si giudica senza sapere a fondo cosa c'è dietro. Fai quello che ritieni giusto, non hai fatto male a nessuno... anzi, regalerai una splendida famiglia a un cucciolo tenerissimo che sarà fortunata ad averti come padrona. Il tuo dolcetto poi è fantastico! Ti mando un abbraccio forte, a presto :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao mia cara, ma allora sei tornata??? devo passare al più presto per le news
      un bacione

      Elimina
  38. Sono d' accordo con te su tutto! E sono molt felice per l arrivo di Nina Arwen ( nome bellissimo) ! È sempre un piacere passare qui da te! Ti abbraccio

    RispondiElimina
  39. Carissima Sabina.... leggo da tempo il tuo blog anche se non commento mai, non sono brava a scrivere, mi aveva colpito, oltre alle bellissime ricette che posti, le foto della tua bella cagnolona. Anch' io ho avuto un labrador, non chiaro come Elsa ma nero, quando siamo andati a sceglierlo c' era una cucciolata mista, Kevin era un bellissimo esemplare, un cane dolcissimo e devo dire che sebbene siano passati circa sei anni dalla sua scomparsa mi manca ancora molto. Anche noi abbiamo sempre scelto cani di razza ma questa volta abbiamo cambiato e devo dire che non c' è proprio differenza. Adesso abbiamo tre bellissimi cani, uno è uno yorkshire che si chiama Toby, Sandi che è un Labrador incrociato con un pastore tedesco anche lei dolcissima, e poi c' è Olivia arrivata a casa nostra spaventatissima, lo è ancora, ci credo l' hanno buttata da cucciola da un' auto. Tutto questo per dirti che se uno ama gli animali non fa distinzioni..... poi penso se a qualcuno piace una razza in particolare non ci sia niente di male. Un carissimo saluto e un abbraccio

    RispondiElimina