giovedì 13 giugno 2013

Lasagne al pesto

Buon pomeriggio amici,
questa mattina ho postato qualche foto del mio pesto alla genovese che avevo preparato proprio in occasione di questa ricetta.
Le lasagne al pesto le ho scoperte grazie al portale di ricette online "Gustissimo". Sono piaciute moltissimo sia a me che a mio marito.








































Ora vi dico approssimativamente come le ho preparate, ma per gli ingredienti, i dettagli e i tempi di cottura vi consiglio di guardare la ricetta originale su "Gustissimo".

Preparate il pesto con il basilico, pinoli, aglio, parmigiano, olio extravergine d'oliva, sale e pepe.
Lessate le patate con la buccia e a parte cuocete i fagiolini verdi.
Preparate la besciamella. Gratuggiate abbondante parmigiano.
In una teglia da forno versate un mestolo di besciamella e qualche cucchiaio di pesto, dopodichè stendete la pasta, adagiate uno strato di patate tagliate a fettine e uno strato di fagiolini, una spolverata di parmigiano poi ancora besciamella, pesto e così via fino a riempire la teglia.
L'ultimo strato deve essere di besciamella e pesto con un'abbondante spolverata di parmigiano.
Infornate a 220° per 15-20 minuti circa.
Premetto che io ho utilizzato le lasagne sottili all'uovo.

Queste lasagne, secondo i miei gusti, sono ottime sia calde che fredde. Fredde rimangono molto compatte come nella foto qui sotto e sono anche molto carine da presentare.












































Buon pomeriggio!
Sabina

20 commenti:

  1. Anche a me piacciono molto...ma c'è mai qualche volta che prepari qualcosa e non mi piace ??? bacio tesoro mio !

    RispondiElimina
  2. ciao Carissima,
    E' da tempo che desidero preparare una lasagna di pesto... Adesso che finalmente é arrivato il caldo é buonissima....
    Un abbraccio.
    thais

    RispondiElimina
  3. Non ho mai fatto le lasagne in questa versione, hanno un aspetto decisamente invitante! Un abbraccio ^_^

    RispondiElimina
  4. che incanto sabina sono da provare assolutamnete

    RispondiElimina
  5. Le ho mangiate per la prima volta in un ristorante e le ho subito adorate.
    Per il pesto ho una vera passione, faccio anche una pizza con pesto e stracchino!

    RispondiElimina
  6. ma sai che.. mica le ho mai fatte?!?!
    male .. molto male.. perchè sembrano favolose!
    bellissime da fotografare e presentare che stanno così belle in piedi, senza crollare con onde anomale di besciamella!
    brava

    RispondiElimina
  7. Mamma mia che voglia che mi fa quell'ultima foto.. eppure sono solo le 17.30 -.-

    ;)

    RispondiElimina
  8. credo proprio che sia buonissime!!!!!!

    RispondiElimina
  9. Faccio spesso la pasta al pesto con patate e fagiolini ma non avevo mai pensato di metterle anche nelle lasagne... devono essere buonissime!!!

    RispondiElimina
  10. Sono meravigliose!! Quella crosticina, il formaggio, il verde del pesto... spettacolari!

    RispondiElimina
  11. Io le faccio le lasagne al pesto, ma non così. Mi piace l'idea della patata e dei fagiolini, Grazie Sabina per la ricetta sono golosissime!!!!

    RispondiElimina
  12. Ma sono golose golose
    e poi siiiiiiiiiiiiiiiiii
    bellissime!!!!!!!!
    come le foto qua sotto
    mai trovato più bello il pesto ahahah
    Sei troppo brava cara Sabina
    Un bacione

    RispondiElimina
  13. adoro le lasagne alla al pesto.. le faceva sempre la mamma del mio ex :)

    RispondiElimina
  14. Devono essere ottime, Sabi... proverò ;) Complimenti e un forte abbraccio, buona serata :**

    RispondiElimina
  15. Ciao Sabina, invitantissime e gustose queste lasagne, bravissima!!!
    Bacioni...

    RispondiElimina
  16. Mmmmmmm!! Sento l'odore del pesto che arriva fin qui!! Ho sempre cucinato le lasagne al pesto semplici...ma questa ricetta è assolutamente da provare!!
    Baci,
    Grazia

    RispondiElimina
  17. adoro le lasagne al pesto ma in casa le facciamo solo con pesto e besciamella perché se no diventano un po' troppo pesanti...perfette le tue!

    RispondiElimina
  18. Che belle queste lasagne. Mi fanno venire fame!

    RispondiElimina
  19. Piatto fantastico, non dico altro!

    RispondiElimina