giovedì 16 maggio 2013

Muffin al papavero con fragole al rosmarino e crema alla vaniglia

Buon giovedì a tutti cari amici,
è passata una settimana senza Elsa e mi sembra un'eternità, ma allo stesso tempo mi sembra che lei ci sia ancora, penso che lei stia dormendo accanto a me mentre io vi scrivo il post. Scrivevo sempre la mattina a quest'ora perchè era l'unico momento della giornata in cui lei era più tranquilla.
Stava tanto male e noi pensavamo fosse soltanto vecchia e incontinente, aveva un tumore nascosto all'imbocco della vescica che non le permetteva più di urinare. Era impossibile da operare e negli ultimi giorni aveva intaccato anche i reni. Con il cuore a pezzi abbiamo dovuto farla addormentare per evitarle ulteriore sofferenza, abbiamo fatto l'impossibile fino alla fine.
Piano piano me ne sto facendo una ragione e continuo a pensare che è stata una cagnolina fortunata, che noi siamo stati fortunati ad averla avuta per così tanto tempo, che il nostro è stato un amore grande che poche persone hanno la fortuna di conoscere.
Negli ultimi giorni sono riaffiorati nella mia mente i ricordi degli ultimi quindici anni e il sorriso ha prevalso su tutto, il ricordo di Elsa non può far altro che farmi sorridere. Elsa mi ha insegnato a vivere, a essere felice, ad amare la natura e tutto quello che di più puro possa esistere su questa terra.
Ringrazio con tutto il mio cuore tutte le persone che mi hanno scritto sul blog e in privato. Mi avete commosso ulteriormente con le vostre parole, ma era proprio quello di cui avevo bisogno.
Mi ha fatto tanto bene leggervi, piangere e piangere ancora. So benissimo che il dolore non va soffocato, serve tempo per lasciarlo uscire un po' alla volta.
Ho capito anche che ora più che mai ho bisogno di questo blog, che continuerà a chiamarsi "Due bionde in cucina". Non c'è ricetta che Elsa non abbia assaggiato, non c'è nulla che non me la faccia ricordare. Due anni di vostri commenti sempre con un pensiero, una carezza per Elsa, li ho sempre apprezzati tantissimo, non sapete quanto.
Ho ricevuto un'infinità di mails da persone che mi seguono in silenzio, vorrei rispondere a tutti, ma è quasi impossibile. Anche in questo Elsa è stata tanto fortunata e mi auguro che da lassù senta tutto l'affetto e il calore che le date.
Proprio ieri ho ricevuto da Almo Nature una mail di richiesta di collaborazione, sarebbe stata la gioia mia e sopratutto di Elsa fare la pubblicità alle pappe per cani.
E' stato ieri che ho capito che il blog sarebbe stata la mia medicina, quando ho letto sul magazine "HEARST HOME" che parlavano di "Margherite, farfalle e sogni".
Per me il complimento più bello è quando mi dite che Elsa ed io siamo riuscite a trasmettere serenità, pace, gioia, equilibrio. Ora non so quanto tempo mi servirà per riacquistare quel benessere interiore che mi ero costruita pian piano, giorno dopo giorno, ma ce la farò perchè da ogni esperienza sono sempre riuscita a ricavarne qualcosa di positivo. ll dolore mi ha fatto crescere dentro, spiritualmente, come persona e anche oggi con questo post spero di essere riuscita comunque a trasmettere qualcosa di positivo.

La ricetta di oggi è il dessert del nostro ultimo pic nic, qui qualche foto. Elsa non stava già bene, ma sembrava felice e spensierata sul quel prato verde.








































Ingredienti per 6 bicchieri:

per i muffin al papavero:
90 g di burro
125 g di farina
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
1 uovo
1 presa di sale
50 ml di latte
1 cucchiaio di spremuta d'arancia
scorza d'arancia grattugiata
1 pacchettino di zucchero vanillinato o vanillina
60 g di zucchero
1 cucchiaio colmo di semi di papavero

per le fragole al rosmarino:
600 g di fragole
2-3 cucchiai di zucchero
1 pacchetto di vanillina o zucchero vanillinato
il succo di mezza arancia
qualche aghetto di rosmarino
1 cucchiaio di Grand Marnier

per la crema alla vaniglia:
400 ml di panna liquida fresca
2 yogurt alla vaniglia
zucchero a piacere

Impastate gli ingredienti per i muffin. Sistemate sei pirottini negli stampini, dividete l'impasto e cuocete nel forno preriscaldato a 180° per 20-25 minuti. Fate raffreddare dopo la cottura.
Preparate le fragole al rosmarino. Montate la panna, mescolatela delicatamente allo yogurt e zuccheratela a piacere (meglio con zucchero a velo).
Sistemate i muffin nel fondo dei bicchieri, versate la crema, le fragole e così via fino a riempire il bicchiere.








































E' una ricetta della "Fräulein Klein", molto buona. Io ho cambiato la crema alla vaniglia perchè non ho trovato gli ingredienti da lei riportati.

Grazie ancora a tutti voi per la vostra amicizia e per essermi stati vicini in un momento così difficile.
Un abbraccio forte
Sabina

61 commenti:

  1. Ti lascio un commento anche qui, per ridirti quanto abbiamo voluto bene ad Elsa ed è vero è stata fortunata ad avere voi, e voi ad avere lei. Ora la ricorderemo sempre con affetto e ti prego di continuare ogni tanto a pubblicare sue foto, sono sicura che ne hai tantissime! un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara,
      si ne ho davvero tante per fortuna, anche tanti filmini di quando era più giovane
      un bacio

      Elimina
  2. Sabina, sono felice di leggere le tue parole..era proprio questo ciò che volevo dirti con uno dei miei ultimi commenti..è proprio questo il senso.
    Mi piacerebbe essere lì con te, seduta sul tuo divano a chiacchierare, con uno di questi bicchierini gustosi tra le mani..sono certa che ci perderemmo in fiumi di parole..ti abbraccio forte <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara,
      sei un angelo
      un abbraccio

      Elimina
  3. A parte la ricetta che come al solito è sensazionale e da copiare all'instante( anche se le tue sono imbattibili e bellissime!), volevo farti i complimenti per come stai reagendo..., non è facile lo sò, ma è questa la giusta via da seguire , Elsa ne è fiera, io ho un 'idea tutta mia su come gli angeli ci siano vicini...e gli animali, i cani, in particolar modo..., hanno a mio sentire un'anima angelica, che custidisce, preserva, rallegra..., ti ha seguito fino a questo punto ...perchè era qui dove sei adesso che doveva condurti..! A presto cara Maestra di cucina, bon ton e vita!

    Kisses
    Federica
    smartchicdietreadbooksandfly.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti conosco da poco, ma ho capito subito che hai un gran cuore
      grazie e un abbraccio

      Elimina
    2. Passa da me ...VIENI A RITIRARE UN PREMIO! Non è che una piccola gratificazione......!Buona vita!
      Ti aspetto!
      Federica
      samrtchicdietreadbooksandfly.blogspot.it

      Elimina
  4. Mia cara.. appena ho visto che s'aggiornava il tuo blog con un nuovo post ho subito sorriso, ottimista di un primo passo del nuovo inizio..
    in fondo la chiave è quella di tenerla con te con il ricordo di tutte le meravigliose sensazioni che ti ha regalato..
    il gioco e la vivacità di quand'era cucciolotta..
    il vedere gli anni che passavano e la rallentavamo, ma rafforzavano il suo bisogno di contatto, la sua indole coccolosa..
    gli spaventi quando ti faceva preoccupare la sua salute.
    hai vissuto tutto, intensamente, con lei e per lei.. ma fondamentalmente hai ricevuto tanto.. come solo loro sanno fare.
    ed allora sorridi.. continua a scrivere come se foste sempre in due bionde..
    ti abbraccio.. e, se solo potessi, mi siederei accanto a te.. a parlare di chissà cosa e chissà quanto, magari a vedere foto.. a gustare delizie come questi bicchierini.
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Luisa,
      io e te abbiamo avuto da subito un bel feeling e lo sento ora più che mai
      grazie e un abbraccio forte

      Elimina
    2. Sono qui., quando vuoi.
      Un abbraccio grande

      Elimina
  5. senti, per la ricetta ho guardato le foto e mi sembra come sempre uno strepito. per Elsa.... che ti devo dire, io ci sono passata un paio di anni fa, ti lascio un link se hai voglia di leggerlo, ci sono scitte le cose che sentivo e che sento tutt'ora. 14 anni di vita vissuti in comune con un amico che non ti tradirà mai non si possono dimenticare. e te lo scrivo mentre piango.
    http://nuvoleabassaquota.blogspot.it/2012/10/221-alcione-di-semifonte.html
    poi si attenua...
    Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao sandra
      mi dispiace per la tua perdita e ti ringrazio per averla condivisa con me
      un abbraccio

      Elimina
  6. Sabina il blog aiuta a ritornare a vivere... Il nome non lo devi assolutamente cambiare perche' lei e' parte integrante di questo blog e lo rimarra' sempre!! anche noi abiamo condiviso momenti di gioia e montei tristi con voi due... Lei sara' sempre presente perche' come ci amano i nostri pelosetti non lo sa fare nessuno!!!!
    e tu sei sempre cosi' sensibile e dolce che vorrei abracciarti forte per farti sentire quanto ti sono vicina!!!
    magari acon Luisa a gustarci le tue coppette:)

    RispondiElimina
  7. Ciao Sabina, queste tue parole mi hanno fatto tanto commuovere, Elsa mi è entrata nel cuore da subito e lì resterà. Lei è sempre accanto a te, continua e continuerà ad esserci. Hai donato alla tua cagnolina una vita meravigliosa e lei l'ha donata a voi, adesso siete più ricchi. Piano piano ritroverai la tua serenità, ci vorrà tempo ma ce la farai... La ricetta è stupenda come sempre, ti abbraccio fortissimo <3

    RispondiElimina
  8. Vorrei scriverti tante cose, Sabi, ma non riesco, perché ho gli occhi pieni di lacrime e vorrei soltanto abbracciarti stretta!
    Ti mando un bacio enorme

    RispondiElimina
  9. Il tuo post di oggi mi ha trasmesso la forza di una donna che reagisce di fronte a un grande dolore...ti abbraccio forte, forte...non so dirti altro...
    Grazia

    RispondiElimina
  10. Commossa dalle tue parole, ero sicura che non ci avresti abbandonato.....gli "amici" sono la cura per tutto e le parole la medicina, la tua ricetta di oggi la trovo curiosa e spettacolare allo stesso tempo, le tue foto mi colpiscono sempre e quando avrai voglia mi piacerebbe avere da te qualche consiglio su macchine fotografiche e tutti gli annessi perché sono in procinto di acquistarne una, ho risparmiato un bel gruzzoletto e vorrei investirlo bene....mi hanno detto che sei una che sa il fatto suo in merito!!!
    Ti abbraccio.
    Gabila

    RispondiElimina
  11. Ciao Sabina, è stato bello stamattina trovare il tuo post, mi ha riempito di gioia, dalle tue parole capisco che sarà dura ma che ce la farai a riprenderti in mano la tua vita, i tuoi blog ti aiuteranno sicuramente, non mollare. Elsa ti ha riempito la vita e voi l'avete riempita a lei, vi siete donate entrambe e questo nessuno mai te lo toglierà. Riponi tutto in un angolino del tuo cuore, è immenso e riuscirà a contenere tutto quello che di bello hai avuto e tutto quello che di bello avrai, perché sono sicura che la vita ti riserverà ancora tante cose belle, te le meriti.
    Ti abbraccio forte...
    p.s. la ricetta è come sempre deliziosa!!!

    RispondiElimina
  12. Cara Sabina, scegliere di 'addormentare' Elsa è stato sicuramente un gesto colmo d'amore e pietà. Lasciare andare qualcuno che si ama è la cosa più difficile che esista, ma quando è per il suo bene, è l'unica cosa che si può fare. Ci vuole coraggio, ma sono sicura che tu ne hai tanto^^
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  13. Ciao....ti leggo quotidianamente, ma non ho avuto la forza di commentare i tuoi precedenti post...stavo troppo male, cominciavo a scriverti qualcosa ma poi cancellavo il commento...anch'io ho un cagnolino di 16 anni con tanti problemi e mi sono immedesimata in te. Ti abbraccio fortissimo. Claudia

    RispondiElimina
  14. Ciao Sabina sono contenta che tu oggi abbia postato, questo mi fa capire e tu nel post ne dai conferma, che vuoi reagire a quanto è successo, perchè proprio il blog ti verrà in aiuto. Ti abbraccio forte forte e gusto con molto piacere il tuo desert. Penso che tu sia particolarmente legata a questo post, uno degli ultimi meravigliosi ricordi della tua carissima amica. Ciao Elsa!!!

    RispondiElimina
  15. Che bello ritrovare i tuoi post!!! Mi fa molto piacere che continuerai a scrivere sui tuoi blogs!!
    Forza!!!

    Un forte abbraccio,
    Francesca

    RispondiElimina
  16. Sono stata così felice di vedere che avevi scritto un post!!!
    Sei riuscita davvero, nonostante tutto, a trasmettere positività e non sai quanto ti ammiro per questo...
    Ti stringo forte forte
    Anna

    RispondiElimina
  17. sei grande sabina nell'affrontare questo momento. io ti penso sempre e un pezzo del mio cuore è lì con te. sai anche il 'Gnazz aveva un tumore (già operato 2 volte)che alla fine era andato a premere nel cuore e nei polmoni... stava soffocando amore mio...nelle tue parole rivivo tutto quello che abbiamo passato quel terribile giorno.
    sempre vicina.
    Nicole

    RispondiElimina
  18. E' bello leggere queste tue parole, mi sembra di sentirti un po' più rasserenata. Pensa e ricorda sempre quanto è stato bello e troverai il sorriso perché i ricordi diventeranno ogni giorno più forti e niente potrà mai spezzare il vostro legame.
    Lei se ne starà a guardarti da lassù con il suo musetto buffo e i suoi occhioni intelligenti mentre traffichi in cucina. E si leccherà i baffi vedendo le tue meraviglie.
    E magari un giorno ti manderà un'altra bella bionda a tenerti compagnia.
    E' sempre bello andare indietro nelle tue ricette e nelle tue foto e vederla che spunta da qualche parte.

    RispondiElimina
  19. anche per me è passata una settimana da quando il mio adorato pelosetto mi ha lasciata, ti ho letto in qst giorni per farmi forza, per non sentirmi sola...subito avevo pensato di chiudere il blog, nulla aveva più senso sopratutto in un periodo della mia vita in cui lui era la mia unica fonte di serenità
    ma poi una cara amica mi ha dato la forza, un'amica conosciuta grazie al blog e così ho pensato che non potevo abbandonare, ed oggi ho trovato la forza di salutarlo...
    grazie Sabina, mi sei stata e mi sei di grande aiuto! grazie di cuore!!

    RispondiElimina
  20. ...mi spiace moltissimo...
    ho avuto lo stesso lutto sei anni fa e immagino ciò che provi...mi spiace tantissimo! E la tua reazione, la tua capacità di farlo è lodevole e notevole. Ti stringo sai, anche se non ci conosciamo e non ti scrivo spesso, ti sento vicina ...
    mi segno la ricetta, è deliziosa e semplice come te!

    RispondiElimina
  21. che meraviglia di ricette, sono contenta di questo post....

    RispondiElimina
  22. Non so mai bene cosa dire in queste situazioni, perchè ogni cosa mi sembra scontata, banale o patetica. Però una cosa me la sento di dirla: non a tutti capita la fortuna di incontrare, nel corso della vita, una creatura meravigliosa come Elsa.
    Sei stata fortunata Sabina, e lei è stata fortunata a trovare te.
    Un abbraccio grande!

    P.S. Il dessert è splendido, rallegra anche una giornata cupa come questa:)

    RispondiElimina
  23. Cara Sabina, voi ed Elsa vi siete scambiati anni d'amore e questo non cambierà mai. Sono felice di sentirti un pochino meglio oggi...ti abbraccio forte. Un bacione

    RispondiElimina
  24. Ciao Sabina, ti leggo sempre e adesso, anche se non ci conosciamo di persona, ti abbraccio forte...
    V

    RispondiElimina
  25. Ciao cara ..come stai???
    Mi piaci così..belli i tuoi bicchieri con muffin e fragole.
    Baci
    Inco

    RispondiElimina
  26. proprio così..il vostro incontro è stata una fortuna. purtroppo, tutto passa, tutti passiamo, ma è dobbiamo concentrarci sulle cose belle che abbiamo la possibilità di fare per noi e per gli altri. tu trasmetti bellezza da ogni poro, giuro. ti abbraccio forte e poi,,,elsa ti guarda da lassù!

    RispondiElimina
  27. Cara Sabina, il blog è terapeutico, non immagini neanche quante lacrime mi ha aiutato ad asciugare.
    Mi fa piacere leggere che stai un pochino pochino meglio.
    Ti abbraccio forte forte forte.

    Le coppette sono incantevoli!

    RispondiElimina
  28. Cara Sabi, sei forte, anzi fortissima e con questo post lo stai dimostrando!
    Un abbraccione:**

    RispondiElimina
  29. che bello rileggerti Sabina, sono contenta che tu abbia voglia di reagire...Elsa sarebbe orgogliosa di te!
    Un abbraccio grande!
    P.s: che dire di questa meraviglia di bicchierini?! ne ruberei uno........

    RispondiElimina
  30. Ciao Sabina sono contenta della forza.che sento nelle tue parole non e' facile lo so parlane quando hai voglia piangi quando hai nostalgia non soffocare il tuo dolore e vedrai che col tempo forse un bel po'le tue lacrime si trasformeranno in un flebile sorriso sii forte ti abbraccio

    RispondiElimina
  31. Ti leggo sempre.. immagino quanto sia difficile questo periodo dopo 15 anni di condivisione.. nel frattempo riesci sempre a proporci delle meraviglie.. ti sono vicina..

    Not Only Sugar

    RispondiElimina
  32. cara Sabina grazie per questo post, grazie per sforzarti di andare avanti e per trasmettere a noi tante emozioni nonostante il tuo dolore. Lasciar andare Elsa per il suo ultimo viaggio è stato un grande atto d'amore e lei sicuramente da lassù ti guarda e vuole solo che tu vada avanti. Un abbraccio forte Helga

    RispondiElimina
  33. Tesoro che bello leggere le tue parole così piene di amore e voglia di andare avanti, nonostante il dolore. Hai scritto una cosa molto giusta, il dolore non va soffocato ma vissuto e serve a renderci migliori e più forti. Elsa è stata una gioia per la vostra vita ma anche un piacere per noi che in qualche modo l'abbiamo conosciuta, era un amore di canina e le volevamo tutti bene :)
    Sei dolcissima, accarezza i ricordi e ricorda che lei sarà sempre con noi.
    Ti abbraccio forte forte

    RispondiElimina
  34. Tesoro sono molto contenta di leggerti!
    Aspettavo con ansia un tuo post!!!
    Sono andata a rileggermi il tuo primo post di presentazione ... lei gironzolava vicino a te ed avevo commentato, quando ti avevo letto per la prima volta, che mi faceva impazzire!!!
    Grazie a voi bionde di esserci ... lei c'è e ci sarà sempre con te e con tutti noi!
    Un abbraccio forte!!!!






    RispondiElimina
  35. ciao cara, penso spesso a te. sono contenta di rileggerti e... non cambiare MAI il nome del blog! ti abbraccio forte <3

    RispondiElimina
  36. ...non sapevo: mi dispiace tanto...ti mando un abbraccio e spero che la serenità torni presto nel tuo cuore. un bacio cri

    RispondiElimina
  37. Sabina come sono felice di leggerti e soprattutto di sentirti positivi.....vedrai che pian pianino andrà sempre meglio.....non sai ancora quali sorprese ha in servo la vita per te,vivi serena per scoprirle carica di tanti bei ricordi.
    Ricetta deliziosa a dir poco.....fragole e rosmarino Mmmm wow!
    notte cara e sogni d'oro!
    Z&C

    RispondiElimina
  38. Cara Sabina...ti ho pensata tanto in questi giorni..a dire il vero ogni volta che guardo Eliot, mi venite in mente voi.
    Ti capisco, il dolore è immenso e solo chi ha o ha avuto un animale lo capisce..ti danno così tanto che poi separarsene è davvero difficile.
    Sono felice però di leggerti forte e decisa ad andare avanti pensando ad Elsa con un sorriso per tutti i bei momenti che vi siete regalati insieme.
    Sono tanto felice per te per le belle cose che ti stanno dando soddisfazioni, te lo meriti tanto, per il tuo lavoro, per il talento e per la tua umiltà. Sei davvero brava e ti auguro ogni fortuna e soddisfazione amica!
    Questi bicchieri sono fantastici, e il rosmarino nelle fragole mi sembra geniale e perfetto..e te la copio questa idea perchè mi piace troppo!!
    Ti abbraccio forte! Roberta
    Mi puoi mandare il tuo cell in privato sulla mail, mi farebbe piacere telefonarti se va anche a te roberta.morasco67@gmail.com

    RispondiElimina
  39. Vedi il blog può essere una medicina, seppur piccola, ti dà uno stimolo in più per andare avanti...e poi qui ci siamo noi che ti aspettiamo.... :-)
    Tu sei una donna forte Sabi. Un abbraccio a te e a tuo marito!

    RispondiElimina
  40. Entravo ogni giorno qui sperando di poter rileggere i tuoi bellissimi pensieri e le tue splendide ricette. Grazie per essere tornata.

    RispondiElimina
  41. Sabina.. dai tempo al dolore di uscire totalmente.. quando si sarà alleviato.. resteranno nel tuo cuore solo i bellissimi ricordi! E' vero.. siate state entrambe fortunate a trovarvi.. Son contenta che tu continua a seguire il tuo blog.. Non chiduerti ok? Ti abbarcio forte cara

    RispondiElimina
  42. Lascio anche qui un commento perchè il tuo post è davvero scritto col cuore e trasmetti davvero tanto! Hai ragione a dire che il dolore non va soffocato. Piangi, piangi, piangi finchè ne sentirai il bisogno perchè è normale. Verrà il giorno in cui il tuo cuore si rasserenerà e ritroverai la pace.
    Un saluto, Sonia.

    RispondiElimina
  43. Cara Sabina, volevo mandarti una mail in privato ma al tempo stesso non volevo neanche disturbarti...in questi casi secondo me si ha voglia di stare per conto proprio e oggi che ti leggo così positiva, non sai che piacere mi fa! Un bacio

    RispondiElimina
  44. In questi casi non riesco a trovare parole, per questo solitamente preferisco rimanere in silenzio. Tu invece sei stata forte, sei davvero fortissima ed Elsa sarà sempre lì con te. E' banale dire quanto sia forte il legame con un cane, ma lo capisce a fondo solo chi ha un cane con cui cammina ogni giorno, crescendo sempre. ..ed io ti sono vicina, Sabi, tanto.
    Un abbraccio :*

    RispondiElimina
  45. Di Elsa, l'ho saputo subito, è stata Chiara ad avvisarmi.
    Non sai quanto ti ho pensato, e mi mangiavo le mani di non riuscire mai a scriverti, perché non volevo liquidarti con due righe di fretta e così dopo i mille impegni di questo periodo riesco solo ora a scriverti per dirti quanto mi dispiace.
    Eravate le nostre due bionde ma continuerete, anche se ora sei sola, ad essere il nostro blog preferito, quello della semplicità, della genuinità, della serenità e del tuo cuore trasparente. Hai sempre messo in questo blog, oltre ai tuoi piatti, oltre all'amore che c'è nella tua vita, i tuoi sentimenti e il tuo cuore, rendendolo unico.

    Spero che non mollerai con il blog, anche noi abbiamo bisogno di te :) anche se prenditi tutto il tempo di cui hai bisogno e purtroppo le cose non vanno mai come credi, e quei posti che son sempre stati sereni possono prendere una piega più grigia, i temporali arrivano ovunque...anche sui blog.

    un abbraccio, Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
  46. Ciao Sabina, che bello vederti continuare a scrivere, a cucinare e riprenderti piano piano; la dolce Elsa approverebbe sicuramente. Un abbraccione forte forte.

    RispondiElimina
  47. Ciao Sabina, sono stata assente parecchio e non sapevo di Elsa. Capisco quello che provi, per me è stato lo stesso. Sono passati quasi tre anni da quando la mia amata Lilli è mancata, ma penso a lei quasi tutti i giorni. L'amore che ti sanno dare è inspiegabile, le parole non bastano, ti donano la loro anima e si mettono completamente nelle tue mani. A chi dice che hanno solo l'istinto... behhh... rido in faccia!!! Hanno un cuore grande come il cielo ed il vuoto che lasciano è incolmabile.
    Anche io ho ripensato con un sorriso alle cose buffe che aveva combinato, alle facce buffe che faceva, all'occhio a palla quando voleva cibo, a quando si abbandonava alle mie coccole. Averla per me è stata dura... una lotta con la mia famiglia prima e con mio marito poi, che la amava ma che soffriva dei "limiti" che la sua presenza imponeva. Ogni volta che guardo le sue foto lei è con me. Considerati fortunata ad avere avuto Elsa, un amore così grande è raro e prezioso e insegna tanto. Il dolore, lentamente si affievolirà ed il vuoto verrà colmato dai suoi ricordi più belli. Ti abbraccio forte e anche se sono sparita, siete comunque sempre nei miei pensieri. Ho sempre concluso i miei commenti con un pensiero a lei e non mancherò certo in questo: spero stia correndo felice e spensierata, con la mia Lilli.

    RispondiElimina
  48. ciao mi sono unita al tuo blog è davvero bello ^.^

    RispondiElimina
  49. Mi spiace per Elsa, ti mando un abbraccio forte!
    Mara

    RispondiElimina
  50. se Elsa avesse potuto parlare vi avrebbe senz'altro detto quanto vi amava!! ma son anche sicura che ve l'abbia fatto capire comunque! dal mio punto di vista avete fatto bene a farle la puntura, ci con passata anche io con il cane dei miei.. è inutile farli soffrire per averli un mese in più! mi fa tanto piacere sentirti positiva, è il modo migliore per andare avanti con il pensiero felice di lei nel cuore!!! i bicchierini sono stupendi e con il muffin dentro li trovo originali e deliziosi!!
    ps. complimenti anche per tutte le soddisfazioni che stai avendo! un grosso bacio

    RispondiElimina
  51. Ciao Sabina, ti ho trovata per caso, cercando una ricetta di muffin, e non rimasta quasi un'ora a leggere la tua storia, er quella di Elsa ...
    La mia Luna, mi ha lasciata a Gennaio, e mi manca da morire, e nn ti dirò che poi passa, perchè non passa ...
    Non commento quasi mai, sono una blogger anomala, leggo e non commento, ma questa volta, ho deciso di fermarmi, qua a "casa tua".
    Le tue foto sono stepende, e mi piace molto il tuo stile ... felice di averti "scoperta"
    Aurelia

    RispondiElimina