le due bionde

le due bionde

giovedì 29 novembre 2012

Zuppa di cipolle del contadino "Bauernsuppe"

Buongiorno a tutti amici miei,
questo fine settimana si aprirà a Merano il mercatino di Natale e spero proprio che smetta di piovere per godermelo un pochino. Mi piace sopratutto la piazza dove hanno messo la pista di pattinaggio sul ghiaccio, c'è sempre musica e vicino dovrebbe esserci una piccola mangiatoia con qualche pecorella e altri animali.
Non mi attirano molto le bancarelle di souvenirs perchè per me sono cose ormai viste e straviste, anche se per i turisti sono una novità. Mi piacciono invece tantissimo le bancarelle dove si può bere e mangiare, quelle non stancano mai, anche se per tutto dicembre sono invase dai turisti. A noi meranesi piace andarci la sera o durante la settimana quando c'è poca gente. Per me ormai è diventata una tradizione bere un Glühwein con le amiche proprio il 24 dicembre per scambiarci gli auguri di Natale. Adoro quelle giornate di sole quando mi fermo con mio marito a prendere un aperitivo e dopo un Bretzel gigante decidiamo di fermarci per il pranzo. Fanno sempre delle ottime zuppe, da quella di orzo alla Gulaschsuppe e chissà perchè mangiate lì sono sempre più buone. Come potrei poi dimenticare le bancarelle dei würstel???? Quelle sono le preferite di Elsa. E gli Strauben, li avete mai assaggiati gli Strauben????? Per trovarli basta seguire l'odore di zucchero vanigliato.
Anche in inverno mi piace stare all'aperto, indossare scarponcini, maglioni di lana così grossi che non si chiude più il giaccone. Ho comperato ad Elsa il cappottino imbottito proprio per stare tranquillamente anche al mercatino senza dovermi preoccupare che lei prenda freddo. 
Ah quanto vorrei che nevicasse almeno un pochino!!! Inutile dirlo, senza la neve qui da noi manca proprio quell'atmosfera fiabesca che c'è nel periodo natalizio.

Anche per oggi sulla mia tavola c'è una ricetta tirolese che secondo me potrebbe mangiare anche Marco che al momento è a dieta.








































Ingredienti per 4 persone:

3 cipolle grandi
250 g di pancetta
una noce di burro
2 cucchiai di farina
una spruzzata di vino bianco
1 l di brodo
150 ml di latte fresco
sale e pepe








































Affettate le cipolle ad anelli non troppo sottili e tagliate la pancetta a julienne.
In una pentola fate sciogliere il burro e soffriggetevi la cipolla e la pancetta. Basterà soltanto far ammorbidire le cipolle senza dorarle troppo.
Aggiungete la farina, mescolate, fate tostare brevemente, abbassate la fiamma, bagnate con poco vino bianco e con una frusta mescolate energicamente in modo da sciogliere i grumi.
Aggiungete il brodo e il latte freddo, salate e fate sobbollire per 1 ora circa.
Spolverate con il pepe e servite con del pane nero.








































Per te che sei a dieta pochissima pancetta (solo qualche pezzetto per dare sapore), niente burro e latte scremato.
In una padella fai soffriggere la pancetta senza nessun tipo di grassi, poi nel grasso lasciato dalla pancetta fai ammorbidire le cipolle aggiungendo un cucchiaio di acqua e procedi con la ricetta riportata sopra.
Niente pane mi raccomando!!!
Le cipolle sono perfette per la dieta, chiedi alla tua dietologa.
In bocca al lupo.








































Buona giornata a tutti!!!
Sabina

61 commenti:

  1. Sabi...e allora DEVO venire!!!! Anche a me piacciono tutte le cose che mi hai descritto, i Bretzel buoniiiiii! Accidenti, dovevo nascere sui monti, l'ho sempre detto... :-)
    Non so però cosa siano gli Strauben...ma lo scoprirò! hihihi!
    un bacione e buonissima la zuppa me la segno, visto che io a zuppe vado di brutto!!
    Mari

    RispondiElimina
  2. una zuppa davvero curiosa e interessante..la faccio spesso ma cosi cremosa non la conoscevo..
    sei straordinaria ..
    by da lia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara, è la farina e il latte che la rendono così cremosa
      baci

      Elimina
  3. Buongiorno cara Sabina!
    Come ho avuto modo di raccontare, ai mercatini ci sono stata e a Merano ci ho trascorso anche un Capodanno, oltre che qualche settimana durante l'estate! E' una cittadina che mi piace tantissimo! Ma tutto l'Alto Adige è bello!
    E queste ricette tipiche sono una più golosa dell'altra!
    Spero che riuscirai a mostrarci Elsa col cappottino nuovo! ;)
    Un bacione cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ci sto provando a fotografare Elsa, ma non sta ferma un attimo
      bacioni

      Elimina
  4. Grazie mille Sabi :) la ricetta è stupenda, sicuramente meglio senza dieta. Però proverò a farla nella versione light :( però siccome la zuppa di cipolle è una delle mie zuppe preferite, devo ripeterla quando interromperò la dieta :) non posso mica passare le vacanze di Natale a dieta! :P

    Quanti ricordi con la tua descrizione dei mercatini! Tanta è la nostalgia che il prossimo weekend andrò a trovare un mio amico di Trento conosciuto in Erasmus per riassaporare un po' di quell'atmosfera!

    Un bacione, Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh no Natale niente dieta, io inizio a gennaio, ora non ci penso nemmeno.
      Se quando vai a trento hai voglia di venire a Bolzano (il mercatino è molto più bello) ci possiamo vedere per un gluhwein, sarebbe carino
      bacioni

      Elimina
  5. Buona questa zuppa, inutile dire che qualche fiocco di neve, effettivamente, sarebbe la cornice perfetta per questo periodo per me magico! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in questo periodo la neve è la cosa che desidero di più
      bacioni

      Elimina
  6. il mio collega verrà proprio a Merano questo w-e. adesso che ho letto il tuo post lo invidio ancora di più. è quasi come se sentissi l'odore tra quegli stand di cibo.
    mi farò portare una Bretzel ;)))

    RispondiElimina
  7. Quanto mi piacerebbe venire e fare un bel giro insieme a te e alla cucciolona :o) Poi tutte infreddolite torneremmo a casa e gusteremmo uno dei piatti tipici che vedo qui ultimamente e che mi incuriosiscono tanto.
    E' incredibile quanto sia varia la cucina italiana: leggo le tue ricette e sembra davvero di essere in un altro paese.
    Vi mando un bacione grande.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. diciamo che qui da me di Italia c'è ben poco, ma è proprio incredibile la diversità di prodotti che abbiamo in tutto il paese.
      Dai vieni, sarebbe bello, lo dico davvero
      bacioni

      Elimina
  8. Che meraviglia. Amo questi piatti così rustici e rassicuranti.
    Mi ci immagino proprio, tenere il piatto con le manine, assaporare già il profumo ed inzuppare quel pane meraviglioso...
    Un bacino!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il pane con la zuppa di cipolla ci vuole proprio
      bacioni

      Elimina
  9. ciao, quanto mi piacerebbe visitare i mercatini di Merano...poi non ho mai provato quei bei piatti che descrivi, compresa questa gustosa zuppa, un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. prima o poi dovete venire, io sono sempre qua
      bacioni

      Elimina
  10. Sani che meraviglia mi piace questa tua zuppa così calda e avvolgente...
    se riesco anche io sarò fra i turisti del mercatino di Merano! :)
    Un baciotto e buona giornata! :)

    RispondiElimina
  11. una zuppa calda e davvero confortante, morbida a golosa. Sai che non sono mai stata a Merano??!...che voglia avrei di vedere quei meravigliosi mercatini decantati da tutti......
    prima o poi... ;)
    Buonissima giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dai prima o poi....in questo periodo è davvero bello
      baci

      Elimina
  12. Mi hai fatto venire voglia di venire a Merano. Ma non sai quanto.. Adesso sento se una qualche amica si presta alle mie pazzie...
    Mi piace un sacco la descrizione che fai della città, mi ti immagino con Elsa a scarrozzare per le bancarelle con tutte quelle cose buonissime che ci sono da voi:) sì sì questa esperienza s'ha da fà
    La tua zuppa è in tema col post, decisamente:)
    Un bacione Sabi:**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se la tua amica ha altri impegni io ci sono e c'è un ostello della gioventù in centro nuovo nuovo
      bacioni

      Elimina
    2. Bè chiaramente sia che venga da sola o in compagnia un rendez-vuos, almeno per un caffè, lo facciamo, ci mancherebbe;)

      Elimina
  13. Ciao sabi, che buona questa zuppa. io sono una zuppa lover! come sempre fantastiche le tue foto! un abbraccio
    maggie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara, le zuppe in questo periodo si mangiano sempre volentieri
      bacioni

      Elimina
  14. l'ho preparata anche io pochi giorni fa.......che buona!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! un bacio giulia (www.loveateverybite.com)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai anche tu il libro "semplice e buono"???
      bacioni

      Elimina
  15. I mercatini di Merano sono bellissimi, in genere vengo da quelle parti per l'8 di dicembre e non mi stanco mai di vederli, il cibo poi è ottimo! Peccato non ci sia la neve non so ancora se la prossima settimana riesco a fare il mio weekend pre-natalizio ma mi piacerebbe vedere un pò di neve anziche solo pioggia ( direi che qui ne è venuta abbastanza!).Buonissima anche la zuppa e il pane croccante ci sta alla perfezione!
    Baci
    Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma davvero vieni??? se ti va di vederci io ci sono

      Elimina
    2. se ce la faccio con gli impegni di lavoro ( e allagamenti vari!) ti faccio sapere !
      baci
      Vale

      Elimina
  16. Dolcissima amica.. ehh, tra Strauben, Bretzel... wurstel di ogni tipo.. aaah, sogno i mercatini di Herremberg come non mai. Peccato che quest'anno la mia visita per i mercatini è saltata.. pazienza, spero davvero che il tempo sarà clemente e ti permetterà di goderti tutte le meraviglie che racconti! :) Questa zuppa è stupenda.. davvero stupenda. Adoro questi piattini perchè mi riportano a ricordi e a sapori di quando ero piccola, a casa di una zia sempre dolcissima con me e.. purtroppo troppo lontana anche ora. Un abbraccio a te e ad Elsa.. devo raccontarti un po' di cose, piombate all'improvviso ieri pomeriggio.. ma anche oggi credo che sarà una giornata lunga e se riesco stasera ti scrivo una mail amica..! Un bacione.. scappo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tesoro, ieri pomeriggio ti ho telefonato e infatti non ti ho beccata, volevo avere notizie di tutta la famiglia
      bacioni

      Elimina
  17. quanto vorrei venire a visitare i mercatini.... dovrò accontentarmi della fiera dell'artigianato a Milano.... ma l' atmosfera è diversa.... ottima zuppa! a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. immagino sia bella anche la fiera dai...
      bacioni

      Elimina
  18. Cara Sabina.
    Anche a me piace visitare i mercatini di natale. Ongi anno vado a Roma, ma a Piazza Navona ormai é diventato bruttissimo. Non c'é niente... da vedere.
    Lo so che nel nord é diverso, ci sono mercatini fantastici..
    Ed é da tempo che pensavo di preparare una zuppa di cipolla...
    Ho preso appunti. Buona!!
    A San Paolo, nel mercato comunale, e poi immaginare il quanto sia grande, ogni venerdì sera servono la zuppa di cipolla. E' una tradizione da sempre....
    Mi é venuta una nostalgia.. Ci andavo con gli amici a mangare un piattone di zuppa....
    Un abbraccio.
    Thais

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho sentito proprio ieri in tv di piazza Navona, la gente si lamenta perchè vendono la porchetta
      bacioni
      vieni a trovarmi

      Elimina
  19. Ciao Sabi!!!..mamma con i tuoi racconti mi fai venire 'na voglia di venire a trovarti a Merano...nemmeno io so cosa sono gli strauben...ma so per certo che vorrei assaggiarli.. ;-)
    Io per le zuppe divento pazza, d'inverno le mangerei sempre e il mio maritino 'carnivoro' mi 'odia' perché gliele schiaffo spessissimo a cena..ma fanno bene, saziano, si digeriscono senza problemi... ;-) ...lui si mangerebbe 'na bistecca di brontosauro ogni sera!!!!
    Ti mando un bacione cara Sabi!! Roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dai vieni quando vuoi così facciamo conoscere Eliot ed Elsa (E+E)
      bacioni

      Elimina
  20. ecco Sabina, io la zuppa di cipolle nn potrei mai fracela, matutto il resto si. Anch'io adoro la cucina tirolese e più su quella tedesca. E Merano è davvero una delizia... ci son stata due anni fa ma l'ho vista solo di giorno...secondo me di notte è una meraviglia! quest'anno torno su, ma niente Merano, però tanti piatti tipici. Un bacio a te e ad Elsa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ci sono tante altre zuppe buone, se non ti piacciono le cipolle è meglio lasciar perdere
      bacioni

      Elimina
  21. Una volta l'ho mangiata e mi è piaciuta, solo che aveva troppa troppa cipolla. Cosi come la vedo dalla tua foto, mi piace molto di più!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. effettivamente di cipolla ne va proprio tanta
      un bacione

      Elimina
  22. Anche a me non piacciono le bancarelle di souvenir..ma come te adoro quelle dove si mangia e si beve ;)
    Secondo me quelle zuppe, sono così buone perché fa tanto il contesto..quando si sta bene, tutto sembra sempre più buono..è un dato di fatto !
    La tua zuppa..mi ha fatto venire una fame che neanche t'immagini !
    Bacio bionda !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mangiare in compagnia ed allegria è tutto più buono e anche l'atmosfera fa tanto
      un bacione

      Elimina
  23. Ma lo sai che il tuo blog è diventato il preferito di mio marito? Da quanto poi pubblichi le ricette altoatesine, ti adora! Io, che i fornelli li pulisco e non li adopero, gli faccio vedere le tue ricette e lui spignatta che è un piacere!
    Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma dai, non ci credo......effettivamente c'è qualche uomo che mi chiede in privato consigli sulla cucina altoatesina
      a me fa troppo piacere
      bacioni

      Elimina
  24. ciao sabina, a bz. inaugurano il mercatino proprio questa sera ... oltre alle ghiottonerie a me piacciono le bancarelle degli artigiani ... sono contenta che elsa stia al calduccio col suo cappottino, a farfi non piace, ma quando andiamo sotto zero gli tocca ... un grosso bacione *.*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a bolzano le bancarelle degli artigiani sono molto più belle
      a me piacciono quelle con i lavori in lana cotta e feltro
      anni fa forse c'erano dei veri artigiani, adesso sono sempre le solite cose...palline e babbi natali troppo cari per i miei gusti
      bacioni

      Elimina
  25. Cara Sabi, ormai le tue foto sono più belle di quelle delle riviste...sei bravissima e questa zuppa dev'essere deliziosa!!
    baci

    ps. può essere che io capiti a merano sotto Natale, in caso ti faccio sapere così ci beviamo un Gluewein insieme!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma ti ringrazio tanto per i complimenti
      se vieni a Merano sarei felicissima di incontrarti, fammi sapere, ci tengo
      bacioni

      Elimina
  26. Che zuppa interessante,non c'è che dire,le foto poi stupendeeee
    Zagara & Cedro

    RispondiElimina
  27. Povero Marco, come lo capisco, niente pane, niente pancetta e burro neanche per me :( E speriamo che arrivi la neve!!! Buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. nooo, non dirmi che anche tu sei a dieta....
      ma siete impazziti a mettervi a dieta prima di Natale????
      la dieta si inizia dopo le feste, ora bisogna godersela
      un bacione

      Elimina
  28. vorrei essere quel cucchiaio che affonda nella zuppa... mmmmh

    RispondiElimina
  29. A Merano per i mercatini non sono mai venuta, ma ne visitati altri (anche Bolzano). Non ho mai comprato nulla dalle bancarelle perchè tutto è troppo caro ma ho sempre mangiato un sacco (e portato a casa bretzel, strudel e quantaltro). Investire in cibo mi da sempre una grande soddisfazione!
    Questa zuppa mi fa venire l'acquolina in bocca (e alle 10 e un quarto della sera non è una buona cosa). Wow, sei proprio bravissima!Un bacio a te e a Elsa

    RispondiElimina
  30. Questa zuppetta mi invoglia molto e seguirò la ricetta dietetica si Marco!!
    notte claudette

    RispondiElimina
  31. presto proverò anche la tua versione appetisosissima!

    RispondiElimina
  32. Che voglia fai venire anche a me di venire dalle tue parti.Con il Natale che si avvicina poi... quanto mi piacerebbe! Sei fortunata Sabi, a vivere in un posto che è quasi magico. La tua zuppa ha un aspetto invitante, e le le foto... sei una campionessa! Baci :-)

    RispondiElimina