le due bionde

le due bionde

martedì 27 novembre 2012

"Schweinerippchen" costolette di maialino

Buongiorno,
oggi a Merano piove anche se ultimamente nelle mie foto vedete il sole. Bene, ora sappiamo che possiamo conservare un po' di sole in fotografia e farlo uscire quando manca.
Non fateci caso, sono ancora addormentata e quindi straparlo.
Oggi vi racconto della mia gita a Firenze al Memories de Noel con Claudette.
Oltre ai blog di cucina seguo anche blog di arredamento, fotografia, lavoretti manuali ecc..., circa più di un mese fa una blogger mi ha invitata ad andare con lei, per il week end, a questo mercatino del Valdirose, io ho accettato subito perchè avevo voglia di evadere un pochino dalla routine di tutti i giorni, purtroppo non siamo riuscite ad organizzarci bene e quindi il week end è saltato.
Nel frattempo ho conosciuto Claudia che ci avrebbe raggiunto a Firenze domenica in giornata.
Cosa è successo???? Sapendo che Claudia aveva ormai il biglietto del treno ho pensato di andarci anche io in giornata.
Domenica mattina mi sono svegliata prestissimo, a dir la verità non ho dormito la notte dall'agitazione. Mio marito mi ha accompagnata a Bolzano, lì ho preso alle 7 un treno diretto per Firenze. Sono arrivata alle 10.30 e c'era già Claudia che mi aspettava, insieme abbiamo preso un altro treno per Signa e dopo esserci perse, perchè troppo intente nel chiaccherare come le ragazzine, finalmente siamo arrivate al Valdirose. Il Valdirose è il B&B gestito da Irene e famiglia.
Seguo il suo blog da parecchio tempo ed essermi ritrovata lì è stato davvero emozionante, lei e il marito sono una coppia splendida che sanno subito mettere a proprio agio le persone.
Nel giardino del Valdirose c'era il mercatino, tantissime bancarelle dove delle vere artiste, molte di loro blogger, vendevano le loro creazioni. Creazioni magnifiche e non lo direi se non fosse vero.
Conoscevo già il blog di Grazia "I gioielli di Graziellina" e Chiara "Il castello di zucchero", incontrarle di persona però è qualcosa di indescrivibile. Mi sono portata a casa una collana di Grazia e uno stampino di Chiara, ricordi troppo carini.
Una bancarella che mi ha molto colpita è stata anche quella del blog "Le bianche margherite", purtroppo non ricordo il nome delle ragazze, ma ho ben stampato nella mente i loro meravigliosi sorrisi.
Dopo aver visitato il mercatino e conosciute le blogger io e Claudia siamo tornate a Firenze, ci siamo coccolate in un bel ristorantino, due passi ed era già ora di prendere il treno per il ritorno a casa.
Ho fatto qualche fotografia, devo ancora scaricarle, spero di mostrarvi qualcosa prossimamente.

Ora andiamo alla mia ricetta che non ha nulla di toscano, ma bensì di altoatesino o tirolese, come preferite: le costine di maiale.










































Ingredienti per 4 persone:

8 costolette di maialino del peso di 100 g l'una
sale alle erbe (fatto da me, nella ricetta vi indico come)
1 noce di burro
1 filo d'olio d'oliva
1 cipolla grande
2 carote
1 gambo di sedano
1 rametto di rosmarino
qualche foglia di salvia
vino bianco secco
brodo di carne

Preparate il sale aromatizzato tritando con il robot da cucina qualche cucchiaio di sale grosso con un rametto di rosmarino, una foglia di alloro, qualche foglia di salvia e tre o quattro bacche di ginepro.
Massaggiate bene le costine con il sale alle erbe.
In una padella molto grande scaldate il burro con l'olio e rosolate bene da entrambi i lati tutte le costine, bagnate con del vino bianco e fate evaporare solo finchè scompare l'odore di alcool.
Mettete le costine in una teglia da forno con i bordi alti, aggiungete ai lati la cipolla tagliata in quarti, le carote, il sedano e gli odori.
Infornate a 160° e fate cuocere per un'ora circa, di tanto in tanto girate le costine e bagnatele con poco brodo.
Servitele calde con delle patate arroste oppure con della polenta insieme ai crauti.


Buona giornata a tutti!
Sabina

48 commenti:

  1. A TUTTI
    scusate per qui sotto, non ho ben capito cosa cavolo ho combinato, portate pazienza, grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tutto risolto per fortuna grazie al maritino, io sono troppo imbranata con il pc

      Elimina
  2. Non vedo l'ora di vedere le foto Saby :-) Le immagini di queste costine mi fanno venire l'acquolina in bocca anche se il pranzo è ancora ben lontano ehehehe Bravissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho fotografato poco ad essere sincera, speriamo che quelle poche siano carine
      baci

      Elimina
  3. Ciao Sabina!! Ma che bello il Memoires di Valdirose...adoro la Toscnana e mi sono subito segnata i riferimenti dell'agriturismo..bellissimo.
    Questo piatto è buonissimo..cosa dire di più, belle foto e piatto succulento..brava amica!!! ;-)
    Un abbraccio! Roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il valdirose merita proprio e i proprietari sono veramente carinissimi
      bacioni cara

      Elimina
  4. Quanto vorrei essere capace anch'io di creare qualcosa di così bello! Peccato non avere molto tempo per provarci! Grazie per i link ai blog, ora vado a sbirciare un po', chissà che non arrivi l'ispirazione! Le costolette mi mettono fame anche a quest'ora del mattino! Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh già ci vuole anche il tempo per essere creativi
      bacioni

      Elimina
  5. E' stato bellissimo conoscerti! Non vedo l'ora di poter organizzare un weekend a Merano per stare con calma in tua compagnia!
    Un bacio grande!
    Chiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sarebbe proprio bello chiaccherarcela un po' qui a Merano
      bacioni

      Elimina
  6. Bravissima Sabrina!!!
    Queste costine di maialino hanno un aspetto decisamente invitante, dovrò provare a farle. Buona giornata, Ale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. queste costine devi proprio provarle, te le consiglio
      ciao

      Elimina
  7. Si legge che davvero hai passato un bel weekend! Buonissime queste costine ! Buona giornata ! A presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bello proprio il week end, grazie
      bacioni

      Elimina
  8. Sono così felice che tu ti sia divertita cara! :) Un racconto stupendo e pieno di 'partecipazione'. Ogni volta che stai bene sono contentissima! :D Qui oggi diluvia (ma va'?), fa freddino e spero di riuscire a fare un paio di cosette, almeno per dormire tranquilla la notte! Uff..! Queste costolette sono meravigliose.. le foto non sto nemmeno a dirtelo: degne davvero di una rivista di cucina! Un abbraccio forte e un bacione grande, buona giornata a te e alla dolcissima Elsa! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ely cara, anche qui diluvia, e oggi abbiamo inaugurato il cappottino impermeabile nuovo di Elsa
      un bacione

      Elimina
  9. Ciao Sabiiii! che bello, anche a me piacerebbe fare qualche incontro con le amiche blogger! Quanto emozionante è???
    Queste costine sono buonissime, e vorrei chiederti: se non le hai già fatte, puoi farci anche avere la ricetta delle patate tirolesi? Io le mangio sempre, sono buonissime! Non mi sembra che tu le abbia ancora fatte per noi, forse mi sbaglio?
    Grazie Sabi un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho capito quali patate intendi tu, quelle saltate in padella con speck e cipolla.....
      le ho in programma e le posto sicuramente
      bacioni

      Elimina
  10. Una ricetta davvero meravigliosa...
    ...Se ti va potresti partecipare al mio contest "il forno delle feste"...la trovo davvero perfetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cara Simo, ti ringrazio tanto, ma sono un po' allergica ai contest, vengo prima a vedere comunque prima di dirti di no
      un bacione

      Elimina
  11. Sono molto contenta per la tua gita a Firenze, per l'incontro con tante amiche blogger al mercatino di Valdirose. Esperienza bellissima che sono sicura ti abbia lasciato qualcosa di molto bello nel tuo cuore cosi grande!

    Ricetta bellissima, credimi ho l'acquolina in bocca.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la giornata di domenica la ricorderò per molto tempo, emozioni e adrenalina a mille
      bacioni

      Elimina
  12. Ciao Sabina.
    Adoro le costelette e le tue sono venute benissimo.
    Ma sai che ho parlato di te oggi nel mio blog??? E' Sì!!!!
    Anche qui da me oggi la giornata é bruttissima.. Piove e tira un vento ...
    Un abbraccio
    Thais

    RispondiElimina
    Risposte
    1. carissima, ho visto il tuo post e ti ringrazio molto
      un bacione

      Elimina
  13. Che giornata meravigliosa cara Sabina,a volte le cose fatte all'ultimo minuto son quelle che riescono meglio!Immagino quanto ti sia divertita a girare per le bancarelle e ammirare le creazione delle tue miche!E bravissima per queste costolette,che dire solo golose,sarebbe riduttivo..perciò"libidinose"!
    Un bacione cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. purtroppo il tempo era poco e c'era tantissima gente, tante cose me le sono perse, ma va bene così
      un bacione

      Elimina
  14. Mamma mia Sabina che bel piatto che hai presentato oggi!
    Una di quelle cose che mi mandano ai pazzi *_*
    Sono contenta che tu abbia passato una così bella giornata, si percepisce chiaramente dal modo in cui hai scritto il post. Aspetto le foto.
    Un bacione a te e alla cucciola.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche a me fanno impazzire queste costine seppur io non ami troppo la carne
      un bacione

      Elimina
  15. Un lungo viaggio per una "splendida giornata stravissuta" come direbbe Vasco ;-)
    Bene dai ci farai vedere qualche foto allora!
    Che favola queste tue costolette ... mi hai fatto venire già fame ... e pensare che è solo l'ora della merenda!
    Bacioooo tesoro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai detto bene, una splendida giornata stravissuta
      un bacione

      Elimina
  16. Che emozione indescrivibile poterti conoscere di persona! Mi ci sono voluti due giorni per riprendermi dalla magia del Memoires!!
    Spero di rincontrarti presto...magari dalle tue parti!!!
    P.s. ora che è passato il Memoires, posso ricominciare a provare qualche tua ricettina!!
    Un abbraccio fort, forte,
    Grazia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oh cara, è stata una forte emozione anche per me e ancora continuo a pensarci
      un bacione

      Elimina
  17. che piatto succulento e invitante!!! ho visto l'altro tuo blog, sei davvero bravissima in tutto quel che fai!

    RispondiElimina
  18. oooh mamma che fameee! non posso vedere questa delizia... :P

    RispondiElimina
  19. Cara, seguo anch'io Claudette e sono sempre stata curiosa di conoscerla di persona! Quando ho avuto occasione di conoscere altre blogger è stata un'emozione grandissima, e grandi chiaccherate perchè...ci si capisce al volo! Io devo essere sincera, non amo le costine perchè trovo antipatico tutta la fatica per mangiarle, ma le tue hanno un aspetto troppo invitante! Mi piace tantissimo questo susseguirsi di ricette tipiche della tua zona...Ciao

    RispondiElimina
  20. La cucina tirolese è fantastica e tu le stai facendo un'ottima pubblicità. Da provare Le tue costolette.

    RispondiElimina
  21. la giornata direi sia stata comunque slendida, anche a me piace quel genere di oggettini, cavoli sarei tornata a casa carica di cose!!! sai che amo le costolette.. ma proprio da matti e stasera ho mangiato poco... che fameeee!!!! ottimo!! ti abbraccio

    RispondiElimina
  22. Ciao cara ..oggi è stata una giornata lunghissima..abbiamo appena finito l'Alberto e domani inizieremo il Presepe... mi son dimenticata di ringraziarti ...Marco è stato felicissimo per il pensiero... che ha messo in bella mostra....in sala... e il mio è in bella mostra in cucina presto farò la ricetta!!!
    Grazie ancora per tutto e per la bellissima giornata di domenica....peccato che è durato poco...Uffa!!
    Un grosso abbraccio Claudette

    RispondiElimina
  23. Cara Sabi, eccomi tornata, eccomi a rileggere le tue parole... e tu che fai, vieni a Firenze quando non ci sono io?! Sarebbe stato bello farti da cicerone per le vie della mia città, pranzare insieme in qualche bel ristorante tipico, gustarsi i rispettivi sorrisi. Sarà per la prossima volta. Queste costolette fanno proprio venire l'acquolina in bocca, hanno un aspetto magnifico, anche se devo dire che il maiale non è tra le mie crani preferite. Ti abbraccio forte

    RispondiElimina
  24. E' un blog che se guo da tantissimo tempo anche io che bello poter essere li! E le tue costine sono meravigliose, queste vanno mangiate rigorosamente con le mani!!!! Baci

    RispondiElimina
  25. Che bella esperienza! Conoscere persone con le quali ci si scambiano idee e pensieri tutti i giorni deve essere fantastico. Complimenti a voi! E complimenti anche per queste costine di maiale deliziose, croccanti fuori e morbide dentro.. Ma dimmi, e di quelle patate non ci vuoi parlare????? Sembrano deliziose :)
    Un grattino ad Elsa

    RispondiElimina
  26. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  27. Sabinaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
    sei venuta a Valdirose e io ero tra le espositrici....non ci siamo incrociate possibile???????????????

    posso morire su queste costolette, sto sbavando sulla tastiera, che gola mi fanno!!!!!

    RispondiElimina
  28. ti rileggo e mi accorgo di non averti lasciato il mio ringraziamento scritto. Ogni tanto riparliamo di quella giornata e vi rammentiamo accanto al profumo di caffè belle e felici: una gioia di quella giornata

    RispondiElimina