le due bionde

le due bionde

lunedì 15 ottobre 2012

Canederli di grano saraceno

Buon lunedì a tutti,
qui piove ininterrottamente ed è ancora buio, in un paio di giorni le temperature si sono abbassate tantissimo e la sera in casa è freddo perchè ancora non hanno acceso il riscaldamento.
Io sono corsa ai ripari con le mie belle pantofole rosse in lana cotta calde calde, sono anni che le indosso in inverno e non potrei più farne a meno.
Ieri nell'attimo in cui non ha piovuto abbiamo fatto la solita passeggiata con Elsa, ho raccolto delle mele lasciate per terra dai contadini dopo la raccolta e ho portato a casa anche qualche ramo di nocciolo per decorare la casa. Se non avessi avuto il cane sarei rimasta in pigiama tutto il giorno.
Ora possiamo proprio dire che l'autunno è arrivato, per me ogni anno passare dall'estate all'autunno è tragico perchè i nostri inverni sono interminabili, ma eccoci quà. Ora ho voglia di fare shopping, di un nuovo colore caldo per i capelli ecc...
In questo periodo ho voglia di piatti altoatesini ricchi e corposi come questi canederli.








































Li ho preparati con una salsa al gorgonzola, ma sono ottimi anche in brodo.








































Non preparo spesso i canederli perchè sono sempre alla ricerca di sapori nuovi, ma in brodo, nelle giornate fredde e piovose,  sono proprio un piatto confortevole. Devo ricordarmi di prepararne una scorta da tenere nel congelatore a portata di mano.








































Ingredienti per circa 8 canederli:
100 g di pancetta tagliata a dadini
80 g di porri tagliati a dadini
120 g di pane vecchio tagliato a dadini
100 g di farina di grano saraceno
50 g di burro
1 uovo
100 ml di latte
1 cucchiaio di prezzemolo tritato finemente

Rosolate in una padella la pancetta con il porro nel burro. In una ciotola capiente versate il pane tagliato a dadini, mescolatelo bene con il burro, pancetta e porro rosolati, aggiungete il latte, l'uovo sbattuto in poco latte, il prezzemolo, la farina di grano saraceno, sale e mescolate bene.
Fate riposare la massa in frigo coperta per 30 minuti, in modo che il pane assorba bene i liquidi.
Formate i canederli pressandoli bene. Potete cuocerli in acqua salata o direttamente in brodo per 30 minuti. La cottura deve essere a fiamma bassa e i canederli parzialmente scoperti.








































Io li ho cotti nell'acqua e poi li ho conditi con una salsina di gorgonzola e burro, erano deliziosi.
Potete comunque farli a vostro piacimento, sostituendo la pancetta a dei cubetti di formaggio, oppure condirli con una salsa di verdure, oppure serviti con un buon brodo di carne ecc...
Personalmente vi dico che in brodo si assapora di più il gusto del grano saraceno.
Potete anche utilizzare il pane che più vi piace, sia bianco che integrale.








































Buona giornata a tutti!!!
Sabina

57 commenti:

  1. Quello che si dice un confort food....Non li ho mai provati con la farina di grano saraceno ma i tuoi hanno un aspetto fantastico. Bravissima e buon inizio settimana! baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche per me con la farina di grano saraceno sono stati una novità....un po' diversi dai soliti
      baci

      Elimina
  2. Che buoni che devono essere...quasi quasi ne sento il profumo...buona settimana anche a te...e un'abbraccio anche all'altra bionda!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie carissima, l'altra bionda se la dorme con la pioggia

      Elimina
  3. Ciao Sabina, che ricettina deliziosa! I canederli li ho mangiati solo un paio di volte in montagna anni fa e quando li vedo al supermercato, non so perchè, non li prendo mai. Forse non mi ispirano già pronti ma preparati a mano sono deliziosi, devo farli anch'io!
    Ciao cara, un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quelli del supermercato non te li consiglio, sono facilissimi da fare, ne puoi preparare un po' e poi congelarli, sono comodissimi se hai poco tempo
      baci

      Elimina
  4. Dolcissima Sabi.. che dire, non ho parole! Il candore di queste foto, della crema di gorgonzola e burro sullo scuro dei canederli è unica... così come i sapori che hai accostato! A me i canederli piace tantissimo prepararli e questa tua versione non me la lascerò sfuggire!! :) Anche qui fa molto freddo e diluvia ininterrottamente.. le mie ciabattine però hanno fatto capolino già da qualche settimana! Senza impazzirei :) Un bacione forte a te e ad Elsa, con tutto il cuore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho fatto fatica a lasciare i miei infradito...
      bacioni

      Elimina
  5. Ciao! una ricetta che si adatta benissimo al clima invernale! decisamente più ricercati e da provare con il grano saraceno nell'impasto!
    bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. questi piatti per me sono l'ideale con queste giornate
      baci

      Elimina
  6. Ciao Sabina :) Deliziosi e invitanti, foto bellissime! :) Mi piace la farina di grano saraceno nell'impasto... Complimenti di vero cuore, sei sempre bravissima :) Un bacio e buon inizio settimana :)

    RispondiElimina
  7. ciao volevo invitarti al nostro concorso:
    http://orodorienthe.blogspot.it/2012/10/buongiorno-tuttei-voi-e-con-viva-e.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. appena ho tempo passo volentieri a curiosare

      Elimina
  8. ciao che buoni questi canerderli! per me sia col gorgonzola che in brodo... buona settimana

    RispondiElimina
  9. Qui no..l'autunno ancora non si sente..non si percepisce, fatta eccezione per le giornate che si sono accorciate..questo piatto è semplicemente delizioso, e le tue foto splendide :)
    Ti abbraccio forte e ti auguro buona giornata !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beati voi che godete ancora di un po' di caldo
      bacioni

      Elimina
  10. Ciao Sabina.
    Questa notte ha fatto un temporale incredibile qui..
    E si aspetta questo temporale eccezionale su Lazio..
    Il cielo é nero, e non promette niente di bello... Ne resterei a letto tutta la giornata oggi...
    Ho già sistemato due posti riparati nel giardino per i miei gattini, e spero che tutto vada bene.
    Mi sono promessa di fare i canederli questo inverno. I tuoi sono buonissimi... complimenti.
    Buona giornata.
    Thais

    RispondiElimina
    Risposte
    1. poveri gattini....io ho i passeri che vengono a ripararsi sul mio balcone
      un bacione

      Elimina
  11. Buonissimi...Adoro la farina di grano saraceno!!!

    RispondiElimina
  12. io amo i sapori della montagna ogni estate ed ogni volta che possiamo ci facciamo i nostri week end principalmente in alto adige..e questi canaderli mi fanno fare un tuffo nei ricordi. davvero ottimi!

    RispondiElimina
  13. questa mattina ho aspettato che smettesse di piovere un attimo per uscire con Flick, dopo cinque minuti che eravamo fuori è sceso il diluvio! :DDDDD
    Mi ci sarebbe voluto un bel piatto caldo come i tuoi canederli anziché la bresaola con l'insalata che ho mangiato brrrrr ho ancora freddo adesso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oggi ero infreddolita anche io
      un bacione

      Elimina
  14. Dalle mie parti non si usa prepararli, ma a me piacciono parecchio e le tue foto invogliano proprio.
    Già mi vedo a gustarmeli su divano, davanti la tv con una bella copertina.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecco cosa ci vuole: una bella copertina calda
      un bacione

      Elimina
  15. Davvero appetitosi, ho trascritto la ricetta sperando che un pò di temperature autunnali arrivino presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vedrai vedrai arrivano....
      un bacione

      Elimina
  16. Ciao Sabina!!
    Oggi piove anche qui e non ho molta voglia di uscire ma dovrò farlo dopo per andare a prendere le bimbe a scuola..
    Io ADORO i canederli in tutte le forme e salse...i miei preferiti rimangono quelli in brodo però, questi con il grano saraceno li provo a fare perché l'aspetto è fantastico!
    Sabi le foto sono sempre più belle, mi sembra di avere il piatto sotto al naso fumante...
    Un bacio,
    Roberta
    n.b. sempre un caro PAT a Elsa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara, Elsa ringrazia e contraccambia
      un bacio

      Elimina
  17. Questi bei canederli fanno parte dei ricordi felici legati alla montagna.. dopo il giro, arrivati al rifugio un pranzo come questo e passa tutta la fatica.. Poi anche mia madre a volte si cimenta in queste polpettine perchè ci piacciono proprio tanto.. Anche qua è diventato fresco:)
    Un bacione e buona settimana:**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. i piatti di montagna sono sempre molto abbondanti
      un bacione

      Elimina
  18. anche qui è buio, la pioggia è in arrivo, questo piatto ci vorrebbe proprio stasera, ho anche il grano saraceno! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a me sono piaciuti molto con il grano saraceno
      un bacio

      Elimina
  19. Allora io li scelgo al brodo perchè non mao il gorgonzola!
    Buon inizio settimana!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. come fai a non amare il gorgonzola???? un bacione

      Elimina
  20. Piove anche qui da me e ci starebbe benissimo un bel piatto di canederli!
    C

    RispondiElimina
  21. Sabi, mi hai proprio letto nel pensiero!!!! proprio ieri al super ho visto le confezioni di canederli pronti e mi sono detta: è ora che li faccia!! Ed eccoti qui! Io li adoro e quando vado in montagna d'inverno non me li faccio mancare assolutamente!! Buonissimi questi al grano saraceno!
    Bravissima!
    Mari

    RispondiElimina
    Risposte
    1. basta prepararne una bella scorta per l'inverno
      un bacione

      Elimina
  22. Mi dispiace Sabi, ma questi li rifaccio al più presto. Fantastici

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma no che non mi dispiace.....fammi sapere se ti sono piaciuti

      Elimina
  23. quando ho visto la salsa al gorgonzola, mi sono sciolta. complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche a me fa quell'effetto il gorgonzola fuso
      baci

      Elimina
  24. Che buoni con la salsa di gorgonzola
    e tesoro anch'io in questo periodo starei in pigiama tutto il tempo!!!!!!!
    Ti abbraccio forte dolce Sabina
    Buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. un bel pigiamone caldo caldo
      un bacione

      Elimina
  25. buonissimi Sabina , io li ho sempre mangiati in brodo, ma il tuo tocco con il gorgonzola è davvero geniale. baci kiara

    RispondiElimina
  26. Io e canederli li ho assaggiati in Germania, ma non li ho mai fatti. Dovrò prendere una delle tue ricette e provare :)

    Ah, proprio ieri un amico mi ha chiesto la ricetta per un dolcetto e gli ho fato le tue tortine alla nutella, ha detto che erano fantastiche e facili da preparare :) ora le provo anche io!

    Marco di una cucina per Chiama

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bene....sono contenta siano piaciute le mie tortine
      baci

      Elimina
  27. Qui da me durante il giorno, è ancora estate, ma forse per certi versi la voglia di autunno, si comincia a sentire I tuoi canederli, mi ricordano l'inverno, io non li ho mai provati, ma ora provvederò sicuramente. Ottimi i tuoi e come sempre le tue foto son fantastich. Ciao.

    RispondiElimina
  28. Spettacolari questi canederli! Io li mangerei sempre, d'autunno e d'inverno, come dici tu, sono davvero una grande coccola culinaria!

    RispondiElimina
  29. Tesoro come mi tenti con questi canederli ... immagino che bontà!
    Sono proprio quei piatti che ti viene voglia di mangiare quando inizia il freddo e ci si vuole coccolare ..
    Ma tu dimmi ... come si fa a seguire una dieta con tutte queste cose buone che si possono mangiare???

    RispondiElimina