le due bionde

le due bionde

lunedì 20 agosto 2012

Aceto aromatizzato ai lamponi

Buongiorno cari amici,
quest'estate ci sta regalando ancora delle giornate strepitose e il caldo non ci da tregua.
Ieri Bolzano era una delle città più calde d'Italia, anche la montagna non ci rinfresca.
Da una parte desidero il fresco per poter passeggiare, per fare un po' di attività fisica, per stirare quella montagna di indumenti che ho accumlato, ma dall'altra parte mi piace stare a piedi nudi, indossare abiti leggeri, asciugarmi i capelli senza phon, uscire dopocena per un gelato ec....
Per quanto mi piaccia l'autunno, mi mette sempre un po' di tristezza e quindi mi auguro che l'estate duri il più a lungo possibile.
Questo per me è tempo di conserve e questa settimana vi farò vedere cosa ho preparato.
Ci terrei anche a farvi vedere le melanzane sott'olio che ho fatto l'anno scorso, le trovate qui,
sono veramente buone e vi consiglio di provarle.
Ecco il mio aceto.










































Ingredienti per 600 ml:
100 g di lamponi
qualche foglia di menta
600 ml di aceto di mele
qualche lampone fresco da introdurre nella bottiglia




















In una ciotola mettete i lamponi lavati e la menta tritata.
Portate a ebollizione l'aceto e versatelo sopra i lamponi e menta.
Riempite un vasetto con il composto e fatelo riposare chiuso al buio per 3 settimane.
Ogni giorno, un paio di volte scuotete il vasetto. Non preoccupatevi se i lamponi scuriscono, è l'effetto dell'aceto caldo.
Dopo 3 settimane passate l'aceto al setaccio e immettetelo nelle bottigliette ben lavate, inserite qualche lampone e chiudete.
Potete utilizzare l'aceto subito o conservarlo sempre in un luogo scuro e fresco, non in frigo.










































Utilizzo questo aceto per condire insalate, è fantastico.
Perchè l'aceto prenda un buon aroma è importante utilizzare lamponi biologici.
Per chi non avesse la possibilità di preparare questo aceto consiglio di provare quello dell' IKEA, è veramente buono.




















Anche queste bottigliette di aceto aromatizzato ai lamponi sono carinissime come idea regalo.

Buona giornata!
Sabina

p.s.: mi sono dimenticata di ringraziare il blog "Zonzolando" per il premio che mi hanno assegnato. Ho molto feeling con questo blog e il premio potete vederlo qui.

30 commenti:

  1. Wow che bella idea! da provare :)
    Io ieri, purtroppo, sono rientrata a Siena e anche qui si muore di caldo.. non ne posso più :)
    Un bacione a presto!

    RispondiElimina
  2. Che buono!! Voglio provarlo anche io!!
    Bacino :*

    RispondiElimina
  3. Sicuramente sarà favoloso...per non parlare della cura con cui l'hai confezionato...bravissima come sempre Sabina.
    Un bacio
    Yle

    RispondiElimina
  4. E' sempre un piacere venirti a trovare.
    Ciao Sabina

    PS: anch'io spero di poter girare a piedi scalzi il più a lungo possibile!

    RispondiElimina
  5. Mi piace da matti Sabina! Lo voglio fare anch'io!!! :)
    Un bacione!
    PS: Anche io sono un po' combattuta...tra la voglia di fresco e il desiderio che l'estate duri a lungo! :)

    RispondiElimina
  6. Ciao Sabina che buono deve essere il tuo aceto aromatizzato e quante cose cosine poi si possono insaporire!!!!
    Anche a me l'autunno mette tristezza e per quanto caldo faccia lo sopporto volentieri:-)
    un bacione e una carezza ad Elsa

    RispondiElimina
  7. Eccolo qui.. il capolavoro 'lamponoso' che aspettavo! :) E' bellissimo, oltre che delizioso.. quella bottiglietta è stupenda, così come l'hai fatta. Sei di una tenerezza unica, dolce Sabi :) Proprio unica. E adesso.. per scacciare la tristezza dell'autunno alle porte (ti comprendo fin troppo bene).. a me qualcosa da condire! :)
    p.s. complimenti anche per il premio, tesora! Hai poi ritirato anche il mio? Non so se già l'avevi, ma.. ;) Un bacione!

    RispondiElimina
  8. Non conoscevo questo tipo di aceto... Mi piace molto sia la bottiglietta che il tappo versatore (si dice così???)
    Anche qua fa caldo, e vorrei un po' di più fresco... d'altra parte nei negozi si vede già uva, zucche, ecc, già sentore di autunno...
    Buona settimana
    Tiziana

    RispondiElimina
  9. Ciao. Scopro solo oggi il tuo blog e mi ha subito affascinato.
    L'idea di questo aceto è davvero curiosa, lo proverò!
    Spero di poter scambiare consigli e idee.
    Buona gioranta!
    Babe

    RispondiElimina
  10. Non l'ho mai provato e non ho nemmeno mai assaggiato quello dell'IKEA... sono troppo indietro!!!! Se trovo qualche lampone nel bosco me lo preparo! Per il resto ti dico che anche io spero che si prolunghi il più possibile l'estate, qui da noi dura così poco :-( Bacioni e buona settimana!

    RispondiElimina
  11. Non avevo idea che si potesse fare l'aceto con i lamponi... sei sempre una fucina inesauribile di idee mia cara Sabina.
    Anche a me piacciono le calde giornate estive, in cui si cerca refrigerio alla sera con qualche passeggiata e con qualche gelato, ma le temperature di questi giorni sono veramente insostenibili. Anche qui a Firenze si bolle di caldo.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  12. Quanto è vero quello che dici..anche a me piace l'autunno..nonostante sia una stagione malinconica..ma ho ancorabisogno d'estate, di caldo, di abiti leggeri sulla pelle e di asciugare i capelli all'aria :))
    Che meraviglia questo aceto..mi piacerebbe guardarti mentre sei tutta intenta a preparare le tue conserve :)
    Bacio grande tesoro :)

    RispondiElimina
  13. a me piace l'autunno! settembre più di tutti, che poi compio gli anni e, anche se ormai non significa molto, mi è rimasta questa riminescenza (si scrive così?)di quando ero piccola.. invece ti do ragione su ottobre che è un mese come dici tu, un po' malinconico.. godiamoci questi ultimi giorni di estate che a me suscitano sentimenti strani, tipo amore/odio.
    Mi piace tantissimo vedere il prodotto della tua raccolta, beata te che hai potuto raccogliere lamponi in quantità! Non conoscevo comunque l'aceto aromatizzato e questa bella novità è proprio interessante:)
    un bacione Sabina!

    RispondiElimina
  14. Non ho mai provato l'aceto ai lamponi ma dà l'idea di essere delizioso!!!

    ps. anch'io spero che l'estate duri ancora a lungo! :)

    RispondiElimina
  15. L'ho fatto anch'io!! Devo ancora provarlo però! :)

    RispondiElimina
  16. Molto particolare, sicuramente buono,Ciao,

    RispondiElimina
  17. Ciao Sabina, che bello questo aceto, credo che sia molto buono...per l'estate, piace anche a me ma adesso veramente è trooooopppoooo caldo...purtroppo se ne inizia a soffrire perchè sta durando troppo a lungo con temperature eccessive...ma come te amo stare a piedi nudi (praticamente nuda in casa...)ed uscire per il gelato serale 8quando me lo concedo, per via della dieta)...ciao, baci, Mila

    RispondiElimina
  18. Ciao Sabina!
    Ero da MAry e ho fatto un salto qui a vedere se avevi finito la raccolta dei lamponi:)scusa ma il tuo commento mi ha fatto sorridere...
    Bella ricetta, io non mi ci sono mai cimentata ma ci proverò!
    A presto!

    RispondiElimina
  19. Deve essere delizioso... brava Sabina, anche qua caldo micidiale, non abbiamo nemmeno le monragne vicine per cercare un po' di ristoro... fortuna che domani andrò al mare.
    Ti abbraccio, buona giornata estiva :)

    RispondiElimina
  20. Ciao cara Sabina! Che meraviglia il tuo aceto, e chissà che buon aroma! io non sono un tipo da conserve e marmellate, ma voglio iniziare al più presto!! Quindi questa ricettina me la segno, iniziare da qui è un buon primo passo!:D Un bacione

    RispondiElimina
  21. Che meravigliose delizie ci stai regalando ultimamente! Il sale aromatizzato al limone, ora l'aceto ai lamponi, sono tutte cose che apprezzo molto perchè possono davvero cambiare il gusto di un piatto e soprattutto, si conservano nel tempo e ci fanno tornare con la mente a quando li abbiamo fatti. Io l'anno scorso avevo fatto il sale aromatizzato alla lavanda e durante l'inverno quando l'usavo era come si sprigionasse l'estate per un momento. Le mie ferie inizieranno tra poco, quindi spero ancora in lunghe giornate di sole ;-) Un bacione

    RispondiElimina
  22. Ciao Sabina, questo aceto non l'ho mai assaggiato ma in Germania si usava e vendeva tanto.
    Sono tornato ieri dalla Spagna, Valencia e Siviglia, due città splendide in cui ti consiglio di andare se non sei già stata. Però che caldo! Soprattutto Valencia, molto umido. Ma diciamo che la bellezza della città ha ripagato lo sforzo :)
    E poi si mangia benissimo, soprattutto il pesce, spendendo davvero poco rispetto a qui.

    Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
  23. eh già, fa caldissimo e in fondo conviene proprio goderne gli aspetti più piacevoli (quelli che hai citato sono davvero ottimi, i piedi nudi e i vestiti "che fannp aria quando ti muovi" ;))...giusto ora sono qui all'ombra in soggiorno con le porte spalancate e dal terrazzo, esposto a sud, entra un'aria calda che pare di aver acceso il phon (!) però io amo tantissimo anche l'autunno, quello stato d'animo che mi porta all'interno, che non sento malinconico ma invece molto introspettivo.
    L'aceto è bellissimo, anch'io l'ho fatto e ce l'ho bello che èronto da fotografare, ma senza menta, la trovo un tocco anche più fresco!

    RispondiElimina
  24. Liebe Sabina,
    das sieht sehr lecker aus! Eine tolle Idee!
    Alles liebe
    Yvonne

    RispondiElimina
  25. Ciao cara :) io non ne posso più di sto caldo, anche perché devo stare chiusa in casa a studiare. Sono una da freddo e non vedo l'ora che rinfreschi un po'! Per quanto riguarda l'aceto, ne ho sentito parlare varie volte ma non l'ho mai assaggiato e a dirla tutta non ho idea di cosa potrebbe sapere, sarei curiosa! PS: ho fatto un budino alla fragola con quelle fragle di cui ti parlavo, prova a vedere se assomigliano a quelle che mangiavi al nord! ;) baci

    RispondiElimina
  26. cari amici, scusatemi per non avervi risposto, perdonate la mia pigrizia
    un bacio

    RispondiElimina
  27. Cara qui ci vizi davvero con tutte queste belle cosine home made.
    Complimentissimi ... per il sale aromatizzato, l'aceto ai lamponi (che non ho mai provato), le conserve ...
    Io al momento mi sono dedicata ai liquori ed alle marmellate fatte in casa ... ma cavolo ho davvero ancora molto da imparare e da preparare ...
    Grazie davvero.
    Un bacioneee

    RispondiElimina
  28. Ah si è la ricetta tratta da "cucinare nelle Dolomiti" ed. Athesia...l'ho fatta anche io...buono proprio quest'aceto!

    RispondiElimina
  29. Ciao...io di solito uso gli Oli essenziali per aromatizzare l'aceto. Di solito uso l'O.E. di Finocchio che rende l’aceto di mele un coadiuvante della digestione. Ne ho trovato uno puro 100% di cui bastano veramente poche gocce: http://www.prodottidibenessere.it/it/oli-essenziali-puri-100/1573-finocchio-dolce-demeter-10-ml-100305.html
    Proverò anche questo con i lamponi...bella idea!!!

    RispondiElimina