venerdì 11 novembre 2011

"Spiegeleier" con speck

Buongiorno,
oggi ho pochissimo tempo, ma comunque non voglio lasciarvi senza ricetta.
Spiegeleier sono semplici uova al tegamino, Spiegel in tedesco significa specchio e il nome sembra derivi dal fatto che l'albume lucido e bianco somigli ad uno specchio e i due tuorli ad un viso.
Questo piatto mi ricorda tantissimo il posto dove lavoravo fino a qualche anno fa e dove  ho iniziato a cucinare piatti tirolesi per i turisti.
Sono stata assunta come receptionist e segretaria d'albergo, ma poi per mancanza di personale, per la improvvisa scomparsa del proprietario,  mi sono ritrovata a fare un po' di tutto, dalla cucina, alle colazioni, al bar, ufficio ecc....
Questa pensione era a conduzione familiare, molto piccola (30 persone), ma molto molto carina.
Oggi la gestione è cambiata e quindi non mi sento di segnalarla.
Per anni ho fatto questo piatto con le fette di speck sopra le uova perchè a Londra, le classiche fried eggs con bacon, si fanno così e io avevo iniziato a cucinarle proprio lì.
Cucinare per i turisti mi ha dato molta soddisfazione e pecco di presunzione nel dirvi che non ho mai avuto una lamentela.






















E' un piatto molto veloce e semplice da fare.
In una padella antiaderente sciogliere una noce di burro, adagiare le fette di speck e sopra l'uovo, salare e pepare.
Per aiutare la cottura dell'uovo senza bruciare lo speck, cuocere a fuoco basso con un coperchio per pochissimi minuti.
Si possono servire queste uova su una fetta di pane tostato oppure accompagnate a delle patate saltate con cipolla.

Buon appetito!
Sabina

13 commenti:

  1. sarà anche veloce da fare , ma quanto vale il pane pucciato nel tuorlo !!
    Viene voglia di mangiarlo immediatamente nonostante abbia già fatto colazione . Poi non ti dico cosa farebbe mio figlio davanti ad un piatto del genere...lui mangerebbe prima l'albume e lascerebbe per ultimo il tuorlo che poi puccerebbe ...mmmm
    Buonissimo Venerdì

    RispondiElimina
  2. Mi fa sorridere pensare che anche a me questo piatto porta ad un hotel. Prima dell'università ho vissuto qualche mese a Zurigo dove lavoravo in un hotel come cameriera e a colazione (sveglia alle 4.30-5!!) tantissimi clienti richiedevano questo piatto e il famoso "rührei". Bei ricordi!
    Buona giornata biondine :)

    RispondiElimina
  3. me le mangerei anche quest'ora della mattina. ho già voglia di scappare a casa per pranzare

    RispondiElimina
  4. Mamma che buone le uova al tegamino, queste sono supersaporite! :)

    RispondiElimina
  5. Assolutamente peccaminose!!!! mamma mia queste le faccio ai miei ragazzi!!!! che bontà! baci

    RispondiElimina
  6. Sehr lecker!!! ;)
    Buon weekend, baci

    RispondiElimina
  7. e ti credo che non si è mai lamentato nessuno, con queste prelibatezze c'è poco da lamentarsi :-)
    un bacione bionde

    RispondiElimina
  8. Molto carino e interessante il tuo blog!
    Da oggi hai una nuova follower…Se ti va di dare un'occhiata al mio mondo,le porte sono sempre aperte:
    Lo trovi -->QUI<--

    RispondiElimina
  9. semplice e buonissime. LE COSE SEMPLICI SONO SEMPRE LE MIGLIORI.


    baci Laura
    http://paneeolio.blogspot.com

    RispondiElimina
  10. Un piatto semplice, ma di gran gusto, e leggerti è bellissimo, grazie Sabina!!!!!

    RispondiElimina
  11. che belle queste uova, immagino lo sfrigolare nella padella e il profumo in cucina...Grazie per l'idea :))Vale

    RispondiElimina
  12. semplice e buonissima questa ricetta!!

    RispondiElimina